Logo

News

TRICOLORE GRUPPO 5. CASCIANA TERME PARLA MOTOCLUB BERGAMO

Terza gara del tricolore regolarità Gruppo 5 e prima prova del FIM Vintage Enduro European Championship: tutto insieme, in una volta sola, a Casciana Terme, in un round organizzato dal Moto Club Valdera. Da un lato 343 piloti iscritti (324 i partenti), dall’altro 78 iscritti (72 i partenti): una festa per le due ruote d’epoca, in uno scenario, Casciana Terme Lari, in provincia di Pisa, veramente fantastico.

Sotto la direzione di gara affidata a Paolo Buratti, coadiuvato dal track inspector, Stefano Passeri, i partecipanti, fra questi i piloti del MC Bergamo, hanno regalato emozioni e stimolato applausi agli spettatori.

Nella prima prova del FIM Vintage Enduro European Championship sono risultati vittoriosi: Gianfranco Spurio (Gruppo Sportivo Sorci Verdi – Fantic Motor) nella Expert fino a 125 cc; lo spagnolo Xavier Castey Soler (Bultaco Frontera) nella Expert oltre 125 cc; Giuseppe Vernagallo (Moto Club Regolarità 70 – Puch) nella Classic fino a 125 cc; Maurizio Bettini (Moto Club Pantera – KTM) nella Classic fino a 250 cc; lo spagnolo Jordi Riera Balart (Montesa H7) nella Classic oltre 250 cc; Giorgio Volpi (Moto Club Imperia – Accossato) nella Open fino a 125 cc; Osvaldo Armanni (Moto Club Sebino – KTM) nella Open fino a 250 cc; e Mauro Uslenghi (Fast Team – Kram-It) nella Open oltre 250 cc.

Nella terza prova del Campionato Italiano di Regolarità Gruppo 5 si sono aggiudicati la vittoria della propria categoria diversi piloti orobici, a dimostrazione dell’affezione, anche smisurata e viscerale, che i regolaristi d’epoca “made in Bergamo” hanno per questa disciplina.

Pietro Caccia (Scuderia Grumello Vintage – Rond Sachs) nella A1; e quarto Valerio Signorelli, del MC Bergamo/Norelli.

Marco Romanelli (Moto Club RS77 – Ancillotti) nella A2 (classe animata dal duello con Alessandro Degano, che si è dovuto accontentare della piazza d’onore per 8.93); terzo Piero Prado, del MC Bergamo.

Fabio Parrini (Moto Club Pantera – Ancillotti) nella A3. Podio completato da Roberto Perere e Giancarlo Melli, del MC Careter di Nembro.

Roberto Cancelli (Moto Club Pantera – KTM) nella A4 (classe che ha visto racchiusi i primi tre in soli 3 secondi e 91 centesimi, con Paolo Sala secondo e Alberto Zanvettor terzo); sesto Enrico Belussi, del MC Bergamo. 

Ivano Mattalini (Moto Club Pavia – KTM) nella A5, davanti a Gianluca Corsini, del MC Bergamo. 

Alfredo Gamba (Moto Club Careter – Imerio Testori – Morini) nella B2, che ha battuto il vertovese Alessandro Gritti, del MC Bergamo, e Massimo Riva, del MC Bergamo/Norelli. 

Mirco Rossi (Moto Club Manzano – Honda) nella B3 (classe animata dall’acceso duello con Gianluca Beccantini, secondo per soli 1.72). Quarto Raffaello Manenti, del MC Bergamo.

Angelo Ceribelli (Gilera Club Arcore – Fantic Motor) nella C1; Terzo Nazareno Artifoni, del MC Bergamo.

Luciano Lanci (Moto Club MP Racing – Fantic Motor) nella C2, davanti a Poalo Gandossi, del MC Careter Nembro.

Giorgio Sironi (Scuderia Grumello Vintage – SWM) nella C2B.

Massimo Parrini (Moto Club Pantera – Ancillotti) nella C3 (con Paolo Bregalanti, del MC Bergamo/Norelli, secondo per soli 3.31).

Marco Bianchi (MC Bergamo/Scuderia Fulvio Norelli – Puch Frigerio) nella C4.

Valter Testori (Moto Club Careter – Imerio Testori – KTM) nella C5 (classe che ha visto i primi tre racchiusi in soli 5 secondi e 28 centesimi, con Guido Savio secondo e Giorgio Goldoni terzo).

Claudio Giuggioli (Moto Club Pantera – KTM) nella C6 (classe combattutissima, con Philipp Sparer costretto alla piazza d’onore per soli 97 centesimi di secondo); terzo Alessandro Pierannunzi, del MC Costa Volpino, davanti a Marco Calegari, del MC Bergamo.

Federico Fregnan (Moto Club Treviso – Fantic Motor) nella D1; 4° e 8° rispettivamente Massimo Amadei e Giorgio Maver, del MC Careter Nembro.

Giorgio Nembrini (Scuderia Grumello Vintage – Fantic Motor) nella D2, davanti al compagno di club Francis Mace.

Giuseppe Vernagallo (Moto Club Regolarità 70 – Puch) nella D3, che ha battuto Alfredo Bottarelli, del MC Bergamo.

Maurizio Bettini (Moto Club Pantera – KTM) nella D4 (che durante il primo giro ha prestato soccorso allo sfortunato Aldo Grillini, che si è rotto il femore in conseguenza di una caduta); quinto Luca Murer, del MC Bergamo.

Matteo Rubin (Moto Club Manzano – KTM) nella D5

Giuliano Morbidoni (Gruppo Sportivo Sorci Verdi – Puch Frigerio) nella D6 (classe che ha visto abdicare dal gradino più alto del podio il suo leader, Paolo Giulietti, del MC Bergamo/Norelli) per soli 1.59); terzo Davide Mandotti, anch’egli del MC Bergamo; e quarto Sergio Gandolfi, del MC Bergamo/Norelli.

Giorgio Volpi (Moto Club Imperia – Accossato) nella X1 (classe animata dal duello con Fabio Zandonà, secondo per 7.52).

Alessio Migliorini (Moto Club Montagna Pistoiese Extreme – Kram-It) nella X1; quarto Luca Locatelli, del MC Bergamo/Norelli.

Gaetano Di Pace (Moto Club Regolarità 70 – Puch) nella X3 (classe animata dall’avvincente duello con Osvaldo Armanni, che si è dovuto accontentare della piazza d’onore per soli 2.67).

Andrea Purinan (Moto Club Manzano – Honda) nella X4.

Mauro Sant (Moto Club Tagliamento – KTM) nella X5.

Giampaolo Bergamaschi (Gilera Club Arcore – BMW) nella X6 (con Vittorio Veggetti secondo per soli 3.11)

Valentina Uccello (Hobby Motor Ragusa – TM) nella classe Lady

Francesco Zampatti (Moto Club Flo – Vent HM) nella E1

Alessio Bini (Team Cei Moto – Beta) nella E2

Mirko Marone (Moto Club Chieve – HM) nella T80RS, davanti a Ferruccio Cretti, del MC Costa Volpino, e Adriano Donati, del MC Paolo Bianchi; quinto Daniele Di Prima, del MC Bergamo/Norelli.

Fra le squadre, il Moto Club Pantera ha fatto suo il Trofeo grazie all’en-plein di vittorie del trio Fabio Parrini, Massimo Parrini e Roberto Cancelli; secondo il MC Bergamo/Grumello Vintage B, con Sironi, Corsini, Artifoni; terzo il MC Careter Nembro, con Gamba, Perere e Gandossi.

Invece, il Vaso è finito nelle mani della Sezione Grumello Vintage B, grazie alle performance agonistiche di Giorgio Nembrini, Francis Mace e Davide Mandotti; davanti al MC Bergamo/Norelli, con Bottarelli, Giulietti, Micozzi

Alle premiazioni sono intervenuti, insieme al Presidente del Moto Club Valdera, Valerio Pietroni, il Sindaco di Casciana Terme Lari, Mirko Terreni e il Presidente del Comitato Regionale FMI Toscana, Alessandro Roscelli.

Ricordato Angelo Razzitti, di Rogno, il pilota scomparso lo scorso 12 giugno a 63 anni. Sono intervenuti il coordinatore FMI Francesco Mazzoleni, e il promoter Media Soloenduro Enzo Danesi.

vertical band

CERCA

vertical band

ULTIMI POST

Planimetria e Time table campionato europeo trial Piazzatorre (BG) giovedì 8 Settembre 2022

Form di iscrizione campionato europeo trial Piazzatorre – BG mercoledì 17 Agosto 2022

Europeo, Major e Trofeo Ferrero : i piloti del Moto Club Bergamo inarrestabili ! giovedì 28 Luglio 2022

Simone Cagnoni vince la Coppa Italia Enduro2022 nella Classe 50 Codice martedì 19 Luglio 2022

iscriviti al club

Per iscriversi al Moto Club Bergamo È possibile recarsi pressso la segreteria neglio orari di apertura oppure segui le istruzioni riportate sulla seguente pagina

scopri di più