Logo

News

ARMA DI TAGGIA, TRICOLORE ENDURO UNDER23/SENIOR: IL MC BERGAMO VINCE ENTRAMBE LE CLASSIFICHE PER CLUB

Jordi Gardiol apre con un successo nella classifica assoluta (e nella classe 250 4T Senior) la stagione dell’Under23/Senior, andata in onda ad Arma di Taggia, in provincia di Imperia, per la regia del Motoclub Sanremo, per l’occasione supportato dai motoclub Gentlemen Bordighera, Imperia e Riviera. Ma l’esordio in terra ligure regala grandissime soddisfazioni ai piloti bergamaschi, con vittorie di classe per Gabriele Pasinetti, Mirko Spandre, Simone Cristini, Manuel Verzeroli, Luca Filisetti.

Ottimo, poi, il Motoclub Bergamo, che fa sue le speciali classifiche per motoclub, sia fra i senior che fra gli under23, con il suo vicepresidente Nicola Piccinini, che si mette in bella evidenza, con una piazza d’onore, nella classe 125 Senior. E bello il secondo posto di Federico Aresi nella classe 250 4T Senior (sesto nell’assoluta)

La stagione 2021 del Campionato Italiano Enduro Under23/Senior Borilli Racing–24MX, dunque, parte sotto il segno di Jordi Gardiol (KTM). Una gara ad alto tasso tecnico, per gli oltre 340 atleti delle categorie Under23 e Senior, che si sono sfidati su un giro molto tecnico, lungo ben 47 km e ripetuto tre volte, diviso in due settori all’interno dei quali sono state disegnate tre speciali: Airoh Cross Test, Enduro Test Just1 e l’Enduro Test 2.

La battaglia per la classifica assoluta ha visto Jordi Gardiol partire subito forte e conquistare la testa della gara fin dalla prima speciale. Il piemontese, in sella alla KTM 250 4T, ha portato a casa, oltre la vittoria assoluta e della classe 250 4T Senior, tre delle sei speciali di giornata, distanziando il sanmarinese Thomas Marini di 27 secondi.

Nella classe 250 4T Senior, ottima piazza d’onore per il bassaiolo Federico Aresi, del MC Bergamo, che è risultato anche sesto nella classifica assoluta.

Marini, portacolori del Team Boano, ha vinto quindi la classe Senior 300 2T, su Michele Musso (Sherco Bike&Co) per appena 5 secondi.

Nella 125 Senior il siciliano Giuliano Mancuso (Fantic–D’Arpa Racing) difende il titolo ottenuto nel 2020 con un bel trionfo su un super-combattivo Nicola Piccinini (GASGAS–Sissi Racing), che quale vicepresidente del Motoclub Bergamo ha portato n alto i colori

dell’enduro orobico. Da segnalare il quarto posto di Patrick Grigis, del MC Sebino.

Restando nelle classi dedicate alle piccole ottave di litro troviamo la vittoria comoda di Riccardo Fabris, su Fantic del Team Jet Racing, nella 125 Junior (settimo Stefano Bocconi, del MC Bergamo-Casazza) e il combattutissimo primo posto del giovane promettente pilota della Val Seriana (Bergamo) Gabriele Pasinetti (Beta FR Motorsport), nella Cadetti, che si impone per soli 6 secondi su Kevin Cristino (Fantic–D’Arpa Racing) e Daniele Delbono (Fantic–Jet Racing), quest’ultimo alfiere del MC Lago d’Iseo. Sesto Andrea Gheza, del MC Bergamo-Ponte Nossa.

Le nuove leve della classe 50 hanno dovuto rincorrere l’altro pilota della Val Seriana Manuel Verzeroli che, in sella alla piccola Vent, ha messo dietro Davide Mei (Valenti) e Luca Colorio (Vent). L’inossidabile Anna Sappino (Betamotor Lady Enduro Project) torna sul gradino più alto del podio della categoria femminile, precedendo Raissa Terranova (Beta SGS Racing) e Elisa Givonetti (KTM); quarta la cremasca Raffaella Cabini, del Fast Team. Mentre tra gli Elite, fuori classifica, vince Matteo Cavallo (TM–Team Boano).

Cambio moto fortunato tra i Senior per l’abruzzese Davide Guerrieri (Betamotor–DG Racing), che apre bene il 2021 con la vittoria nella classe 250 2T, e per Mirko Spandre (GASGAS–Sissi Racing) vincitore nella 450 su Roberto Da Canal per soli quattro secondi (10° Robert Malanchini, del MC Bergamo).

Nelle classi Junior vittorie per Jacopo Traini (Betamotor) nella 250 2T (terzo Lorenzo Bernini, del MC Bergamo-Ponte Nossa; e quarto Thomas Grigis, del MC Sebino); Luca Filisetti (GASGAS), nella 300; Simone Cristini (GASGAS), alfiere del MC Lago d’Iseo, tra le 250 4T (11° Lemuel Pozzi, del MC Bergamo); e di Enrico Zilli (Honda), nella 450 (ottavo Federico Poloni, del MC Bergamo-Casazza).

A farla da padroni nella challenge Husqvarna, dedicata ai riders in sella alle moto blu, bianche e gialle di Mattighofen, sono stati Davide Nicoli (MC Bergamo-Ponte Nossa) nell’Under23 e Michele Moretti nella classe Senior.

Il team GASGAS Sissi Racing vince tra i Team Indipendenti portando a casa il massimo risultato sia tra gli Under23 che tra i Senior: al suo

interno, oltre a Bregoli, tre piloti bergamaschi: Pozzi, Filisetti e Verzeroli. Stessa storia anche per la speciale classifica per Motoclub: a dominare la prima prova di campionato è il plurititolato Motoclub Bergamo, sia fra gli under23 (Bernini, Filisetti, Verzeroli, Gheza) sia fra i senior (Aresi, Malanchini, Piccinini N., Trapletti).

Dopo il magnifico avvio di stagione nella splendida Liguria, l’appuntamento con il Campionato Italiano Enduro Under23/Senior è fissato per il prossimo 11 aprile, quando la macchina organizzativa del torneo tricolore enduro si sposterà in Friuli-Venezia Giulia, precisamente a Manzano (UD), dove l’omonimo Motoclub metterà in scena il secondo atto.

vertical band

CERCA

vertical band

ULTIMI POST

1^ 2 ore a coppie Hard Manzoni Felice A.M. giovedì 26 Agosto 2021

TRICOLORE REGOLARITA’ GRUPPO 5. MC BERGAMO AL “TOP” martedì 27 Luglio 2021

MANUEL VERZEROLI (MC BERGAMO) E’ CAMPIONE ITALIAMO MINIENDURO 2021 lunedì 12 Luglio 2021

Doppia trasferta per i piloti della Scuderia Fulvio Norelli nel fine settimana scorso venerdì 25 Giugno 2021

iscriviti al club

Per iscriversi al Moto Club Bergamo È possibile recarsi pressso la segreteria neglio orari di apertura oppure segui le istruzioni riportate sulla seguente pagina

scopri di più