al sito dello Sponsor

24126 - Bergamo - via Carnovali 84

telefono e fax  035.4592744

mail  info@motoclub.bergamo.it

al sito dello Sponsor
         
     
     
       
     
     

 

 

NEWS 2014 - quarto trimestre

 

5  dicembre 2014

 

I soci in calo, nel 2014 sono risultati 1531, Veteran sempre sezione leader

 

Sono risultati in calo gli affiliati al Moto Club Bergamo nel 2014, dai 1785 soci del 2013 si è scesi a 1531, un numero che mantiene comunque il sodalizio - e di gran lunga - al vertice di tutta la Federmoto. 

Alla sede, che si trova in via Carnovali, sono iscritti in 438 mentre la sezione più rappresentativa, ancora una volta, è risultata il Veteran Club, forte di 326 tra possessori e appassionati di mezzi del passato. 

A seguire la scuderia Norelli (196), Presolana Enduro (98) e Ponte Nossa (92). 

Per quanto riguarda i licenziati, ovvero quanti partecipano alle gare, prevalenza di enduristi (227), quindi mini (74), crossisti (11) e velocisti (9).

 

> ai dati completi dal 2004

 

 

 

28  novembre 2014

 

Il Moto Club Bergamo mattatore nel campionato lombardo di minienduro

 

Il minienduro ha riservato nel 2014 notevoli soddisfazioni ai colori orobici ed in particolare al Moto Club Bergamo Sei i successi finali, li hanno conquistati Leonardo Ravizzola (Mc Costa Volpino) nella classe aspiranti 85, Giovanni Bonazzi (Mc Bergamo) nella aspiranti 50, Daniele Del Bono (Mc Bergamo) nella esordienti, Manuel Verzeroli (Mc Bergamo Presolana) nella baby, Letizia Marconi (Mc Bergamo Presolana) nella femminile, il Moto Club Bergamo tra i club (precedendo i cugini della sezione Presolana e il Mc Costa Volpino).
Parecchi anche i ragazzini che hanno ottenuto un posto sul podio finale: Luca Ruffini (Mc Bergamo) ha concluso 2° tra gli esordienti; Francesco Servalli (Bergamo) e Matteo Scaini (Bg Norelli) sono arrivati 2° e 3° nella aspiranti 50; Lorenzo Corti (Bergamo) e Nicolò Rumi (Bergamo) sono giunti 2° e 3° nella aspiranti 85; Luigi Matteo Russi (Costa Volpino) ha chiuso 3° nella baby.
Il Moto Club Bergamo ha dettato legge anche nel Trofeo Nord Ovest vincendo tra le squadre ancora su Bg Presolana e Costa Volpino e imponendosi in campo individuale con le sue punte Bonazzi, Del Bono e Verzeroli. A segno anche in questo torneo Ravizzola. 

 

 

 

 

21  novembre 2014

 

Noris senza rivali anche nell'ultima del regionale trial a Gavarno di Nembro

 

Hanno dovuto fare i conti con una delle settimane più piovose dell'anno ma gli organizzatori dell'ultima prova del campionato lombardo di trial, gli appassionati della sezione Nember Trial del Mc Lazzate capitanati da Augusto Brignoli, non si sono scoraggiati e, grazie anche alla tregua concessa domenica dal maltempo, hanno potuto dare vita alla competizione. E' risultata, ovviamente, molto impegnativa e con zone controllate infangate e scivolose richiamando solo 54 concorrenti.
I conduttori bergamaschi si sono distinti soprattutto in due classi, la 125 e la Tr5 over. Nel primo caso primi due gradini del podio per Bruno Colombo (Mc Lazzate) e per Andrea Riva (Dynamic trial) mentre Sergio Piardi ha completato il terzetto dei migliori. I punteggi accumulati sono sintomatici delle difficoltà affrontate: 111 punti per il primo, 120 per gli altri due, con Riva che è prevalso per il minor tempo impiegato a completare il tracciato.
Nella Tr5 ennesima affermazione stagionale per il seriano del Moto Club Bergamo sezion Avb Giuseppe Noris. 66 i suoi punti, 11 meno del secondo, Luciano Molteni del Mc Canzo, e podio completato (a quota 95), da Agostino Tavaglione del Mc Lazzate. 

Tra i più positivi ancora una volta pure Sergio Pesenti (Mc Dynamic), 3° nel gruppo dei migliori, la Tr2, dove è prevalso Luca Petrella su Riccardo Cattaneo, ambedue del Mc Lazzate. Secondo l'altro Pesenti, Maurizio, pure del Mc Dynamic, di scena nella Tr3 over vinta da Marco Andreoli.
Per il resto affermazioni di classe firmate da Daniele Tosini (Dynamic) nella Tr3; Loredano Giuliani (Dynamic) nella Tr4 over; Michele Andreoli (Lazzate) nella Tr4 e Simone Dassogno (Lazzate) nella Tr5. 
Gara "tostissima" anche per la dozzina di ragazzini della categoria juniores dove si è distinto, per i colori orobici, il brembano Mirko Spreafico, giunto 2° nel gruppo B.
Presto il comitato lombardo Fmi effettuerà gli opportuni conteggi e quindi verranno ufficializzate le classifiche finali del campionato.

 

 

 

12  novembre 2014

 

La scuderia Norelli ripropone l'Happy Norelli ad Antegnate il 23 novembre

 

La Scuderia "FULVIO NORELLI" - Sezione del M.C. Bergamo - organizza per domenica 23 novembre il Raduno Sociale denominato "Happy Norelli Day", con percorso fettucciato e possibilità di ristoro, a ANTEGNATE (BG) – Località Cascina Uccellanda, vicino al casello di Calcio sulla BreBeMi.

La manifestazione è aperta a soci e amici; sono ammesse moto da Cross, Enduro, Vintage e Mini Cross/Enduro.
Il ritrovo è fissato per le ore 9.00 e, per motivi organizzativi legati a questioni assicurative dettate dalla FMI, coloro che non provvederanno a registrare per tempo la presenza non potranno accedere al percorso fettucciato dopo le ore 11.00. Pertanto si consiglia di raggiungere la località prima delle 9, in modo da poter procedere all'iscrizione per l'accesso al fettucciato.
La FMI, per ragioni assicurative, limita la partecipazione agli eventi sportivi simili a questo ai soli tesserati FMI 2014.
Pertanto saranno ammessi solamente i piloti in possesso di:
- Tessera Member 2014 (anche per chi ha la licenza agonistica)
- Tessera Sport 2014
- Hobby Card 2014
Per i non tesserati sarà possibile partecipare soltanto se al momento del ritrovo (domenica mattina dalle ore 9,00) richiederanno il rilascio della Hobby Card.
La Hobby Card, del costo di € 10 (gratuita per i minori di anni 15) è valida finoal 31/12/2014 e dà la possibilità di partecipare a tutti gli eventi non competitivi quali gli Hobby Sport (come questo) e le Motocavalcate.
Si raccomanda di presentarsi al ritrovo muniti di Tessera FMI 2014 (anche per chi è in possesso di licenza agonistica).
All’atto dell’iscrizione, al mattino, si raccomanda pure di compilare il modulo di iscrizione correttamente, in tutte le sue parti compresi i riferimenti telefonici e l’indirizzo e-mail (il modulo dovrà essere scritto in stampatello e in forma leggibile).

 

 

 

7 novembre 2014

 

Enduro regionale, su dieci titoli targati BG quattro conquistati dalla Norelli

 

Bilancio soddisfacente per i colori bergamaschi, come è consuetudine da anni, nel campionato lombardo di enduro. Sono complessivamente maturati dieci titoli e l'unico rammarico riguarda il fatto che nessuno è arrivato nelle graduatorie di squadra. Il torneo è durato da marzo a ottobre, sempre con elevata partecipazione, per ogni categoria si sono disputate quattro prove, nessuna competizione è stata ospitata nella nostra provincia, l'epilogo si è vissuto a Gussola (Cremona).
Il bottino più cospicuo lo hanno assicurato i piloti più maturi, i major (ovvero over 33 anni), che hanno conquistato quattro successi finali. L'impresa è riuscita a Giorgio Alberti bresciano del Mc Costa Volpino, a segno nella classe M1; Angelo Maggi, comasco del Mc Bergamo scuderia Norelli, vincitore nella classe M2; Renato Pegurri . di Sovere, esponente del Mc Costa Volpino, a bersaglio nella classe superveteran; Remo Fattori, di Casirate d'Adda, alfiere del Mc Bergamo scuderia Norelli, mattatore nel gruppo ultraveteran. Per Maggi, classe '75, e per Fattori, classe 57, si è trattato del bis dopo il successo anche nel campionato italiano.
Due i titoli maturati nelle file degli junior. Sono arrivati grazie alle prestazioni di Alessandro Mayr, milanese del Mc Bergamo scuderia Norelli, nella classe 4 tempi, e di Nicola Piccinini, di Bergamo, esponente della scuderia Casazza del Mc Bergamo, classe '92, impegnato su Husaberg nella classe E2.
Tra i top rider dell'elite ha poi vinto l'asso iseano Fausto Scovolo, che corre con i colori del Mc Costa Volpino; tra i cadetti della classe 125 è svettato il promettente Mirko Spandre, di Costa Volpino e del club locale, classe '96, anche campione tricolore; tra gli amatori classe 125 il pilota di Barzana del Mc Val San Martino Davide Vitali. Infine il senior della Norelli Daniele Armanni , classe '90, si è imposto tra i senior della classe E3. 
Migliori squadre sono risultate la cremasca Amc 93 tra i senior, la bresciana Giallo 23 Young tra gli junior, il camuno Sebino tra i major (con seconda Bergamo Norelli, terza Costa Volpino e quarta Bergamo Ponte Nossa) e anche tra gli amatori.

 

Daniele Armanni ha vinto il titolo lombardo nella categoria senior classe E3

 

 

 

 

7 novembre 2014

 

Anche al trial di Lazzate Giuseppe Noris fa il vuoto nel gruppo Tr5 over

 

Una affermazione e una manciata di podi è quanto conquistato dai conduttori bergamaschi che hanno partecipato, al campo permanente di Lazzate (Mb) dei Boschi Batù, alla penultima prova del campionato lombardo di trial. Alla manifestazione hanno partecipato in 74, belle le zone controllate predisposto lungo la struttura (fresca di inaugurazione dell'impianto di illuminazione che permetterà di sfruttarlo al meglio anche nel periodo invernale), puntualmente efficace la regia dell'anima del Mc Lazzate, Donato Monti.
A face centro, per l'ennesima volta, è stato l'albinese del Mc Bergamo Avb Giuseppe Noris, pluri-campione regionale, impegnato nella classe Tr5 over su Montesa. Ha staccato di 10 punti (4 a 14) il primo rivale, Agostino Tavaglione del Lazzate, terza posizione per Moreno Balbiani (20).
Al secondo posto si sono classificati Bruno Colombo (Beta-Mc Lazzate), di Caprino, che nella Tr3 125 è stato preceduto dal compagno di club Manuel Copetti, e Maurizio Pesenti (Beta-Mc Dynamic Trial), brembano, che nella Tr3 over ha concluso alle spalle di Marco Andreoli del Lazzate. Terzo, poi, tra i giovanissimi della juniores gruppo B, Mirko Spreafico (Gas Gas-Gs Fiamme Oro), e quarto nel gruppo dei migliori, la Tr2, Sergio Pesenti (Montesa-Mc Dynamic Trial).

 

 

 

31 ottobre 2014

 

A Rovetta il 20 e 21 giugno 2015 la 42^ edizione della Valli Bergamasche

 

La conferma del calendario gare relativo al campionato mondiale 2015 è la notizia di enduro più importante di questi ultimi giorni, importante anche per gli appassionati orobici e italiani perchè definisce la data (il 20 ed il 21 giugno) del Gran Premio d'Italia, ovvero della 42a edizione della mitica Valli Bergamasche, che il Moto Club Bergamo organizzerà a Rovetta. L'evento, che tornerà cinque anni dopo l'ultimo riuscito capitolo ospitato a Lovere, rappresenterà la sesta delle otto prove del torneo iridato, per Rovetta sarà un ritorno dopo la Valli numero 40, nel 2006.
I confronti inizieranno in Sudamerica, l'11 e 12 aprile a Patrocinio City (Brasile) e il 18 e 19 aprile a Talca (Cile). L'abituale fase europea proporrà poi il Gp di Spagna, a Jerez de la Frontera, famosa per il circuito di velocità, il 9 e 10 maggio. Quarta prova in Portogallo, a Gouvenia, il 16 e 17 maggio, e quinta in Grecia, a Serres, il 6 e 7 giugno. 

Dopo la disputa della Valli toccherà al Gp del Belgio, ospitato l'11 e 12 luglio a Saint-Hubert, mentre il gran finale, ancora una volta, di svolgerà in Francia, questa volta a Requista, il 3 e 4 ottobre. 

Le gare in Spagna, Portogallo, Belgio e Francia saranno valide anche per il mondiale femminile.
Confermate anche data e sede della Sei Giorni, la competizione che assegna il titolo iridato per nazione, prevista dal 7 al 12 settembre in Slovacchia, a Kosice.

 

 

 

 

27 ottobre 2014

 

Festa del trial a Piazza Brembana ma "salta" la Mula for Diego Bosis

 

Dopo la Cavalcata, evento di fine stagione dedicato ai motostradisti, sabato 25 ottobre sono stati i trialisti a ritrovarsi ed a divertirsi grazie alla Festa del trial. Era la terza edizione della manifestazione con epicentro a Piazza Brembana e organizzazione curata dal Trial Team TZ e dalla sezione Avb del Moto Club Bergamo. A partire dalle 10, in località Fondi, si sono potute provare le novità 2015 di Beta, Gas Gas, Montesa, Ossa, Scorpa e Sherco. Più tardi, al piazzale della stazione, si è svolta una scuola di trial gratuita per ragazzi e bambini, alle 18 una esibizione indoor e alle 21 uno spettacolare show dell'Action group del funambolico Sergio Canobbio. Per i tira-tardi conclusione di serata alla locale discoteca Gatto Nero.
Il giorno dopo si doveva svolgere la Mountain trial for Diego Bosis, escursione montana dedicata al fuoriclasse originario di Valtesse scomparso nel febbraio del 2012 e che in Valle Brembana era solito allenarsi, ma la manifestazione non competitiva è stata annullata per la mancanza di alcuni permessi di transito.

 

locandina festa trial 2014 pdf

 

 

 

24 ottobre 2014

 

A Viverone Piccinini con la squadra vincente lombarda, Norelli a segno tra i Club

 

Pokerissimo della Lombardia nelle gare off road a squadre di fine stagione. La quinta affermazione nel giro di poche settimane è maturata il 19 ottobre a Viverone (Biella), in occasione del Trofeo delle Regioni di enduro, ha allungato un filotto che è iniziato col Trofeo delle Regioni di minicross ed è proseguito col minienduro, con la regolarità d'epoca e col motocross. Pure stavolta nella compagine vincente erano schierati validi elementi della scuola orobica: il norellista Nicola Piccinini (2° nella classe E2 alle spalle del campionissimo umbro Roberto Bazzurri e davanti al brillante veneto Diego Nicoletti), l'emergente classe '96 del Moto Club Treviglio Federico Aresi (1° nella cadetti) e Mirko Spandre, campione tricolore ed esponente del Mc Costa Volpino, 2° alle spalle di Aresi. Con loro il sestetto è stato completato dal campione europeo e tricolore senior Jacopo Cerutti (Mc Intimiano Noseda di Cantù), Riccardo Crippa (Mc Parini di Bosisio Parini) e Mauro Zucca (Mc Pavia). 
Seconda ha concluso l'Umbria, quindi Veneto ed Emilia Romagna.
Nella sfida a squadre under 23 è prevalsa la Liguria su Piemonte e Sicilia, la Lombardia non si è presentata. 
Bella soddisfazione per i nostri colori anche nella gara dei Club con la scuderia Norelli del Mc Bergamo che ha aggiunto una perla alla sua già ricca stagione. Battuti Mc Dogliani (Cn) e Mc Trieste grazie alle prestazioni di Daniele Armanni, Alberto Capoferri e del tricolore major Remo Fattori. 
Il più veloce della giornata è risultato l'emergente pilota di Bordighera Davide Soreca, autore di una stagione 2014 superlativa.

 

la formazione della scuderia Norelli vincente tra i Club

da sin. Armanni, Fattori e Capoferri, con loro l'accompagnatore Sandro Mora

 

 

 

18 ottobre 2014

 

Nell'enduro di Gussola festival Norelli con Maggi, Piccinini, Mayr e Capoferri

 

Bene nelle categorie major e under, malino (un solo podio) tra i senior. La prova conclusiva del campionato lombardo di enduro, l'8° Enduro del Casalasco, disputato domenica 12 ottobre a Gussola (Cr) con l'organizzazione del Mc Bergamonti di Misinto, ha rispecchiato - per quanto riguarda le prestazioni delle squadre e dei piloti bergamaschi - quanto emerso durante tutta la stagione agonistica. 
Nei major ha onorato il titolo di campione tricolore l'asso della scuderia Bergamo Norelli Angelo Maggi, a segno nella classe M2 dove, per un podio tutto Bg, ha preceduto Carmelo Mazzoleni e Cristian Epis. Non è riuscito a fare altrettanto l'altro campione 2014 della Norelli, Remo Fattori, 2° nella ultraveteran alle spalle del rientrante campionissimo Angelo Signorelli. Per la Norelli 2° posto a squadre, nell'occasione 1° il quartetto di Calolzio del Fast Team. Poi 4° il Moto Club Costa Volpino (1° nella M1 con la sua punta Giorgio Alberti) e 5° il Bergamo Ponte Nossa. Secondi anche Surini e Pegurri.
Tra gli under bravi altri tre norellisti, Alessandro Mayr (1° nella junior E1 et), Nicola Piccinini (1° nella junior E2), Alberto Capoferri (1° nella cadetti 50), 2° posto per il tricolore Mirko Spandre, battuto nella cadetti 125 2t da Pavoni. Secondi anche Patrick Grigis e Giovanni Bonazzi.
L'unico senior distintosi è stato Daniele Armanni (Bg Norelli), 2° nella E3. 

 

 

 

10 ottobre 2014

 

Norelli in vetrina anche nel Trofeo delle Regioni Revival di Loreto

 

In questa fase della stagione sono le manifestazioni a squadre a tenere banco nel motociclismo fuoristrada ed anche il settore della regolarità d'epoca non poteva mancare all'appello. A Loreto, per festeggiare degnamente il 40° di attività del Gs Sorci verdi, è stato così allestito domenica 5 ottobre il Trofeo delle Regioni Regolarità gruppo 5 "Due Valli-Trofeo Ottaviani", che ha visto la partecipazione di quasi 80 concorrenti divisi in 10 regioni, 6 club e 2 industrie. 

Come già successo nelle scorse settimane nel minicross e nel minienduro è stata la Lombardia a dettare legge. Con i tre bergamaschi Valerio Signorelli (Bg Norelli), Giulio Gambarini (Bg Norelli) e Giancarlo Melli (Careter Nembro) e con il camuno Osvaldo Armanni (Mc Sebino Malegno), l'equipe Lombardia A ha accumulato 74 punti e preceduto l'Umbria del dakariano Findanno (pure della scuderia Bg Norelli), con 67 punti, e Lombardia B, forte dei tre componenti della compagine del Bergamo Vintage Grumello campioni 2014 Alessandro Franco Gritti, Gualtiero Brissoni e Pietro Caccia, con 64 punti. A seguire Lombardia C, Toscana e Emilia Romagna.
Tra i club affermazione della Norelli B composta da Giampiero Findanno, Sergio Gandolfi e Eugenio Sala, Battuti i bresciani del Mc Rs 77, Vintage Grumello e Norelli A. 
La Morini, capitanata dall'inossidabile Gritti, è invece prevalsa sulla Puch per quanto riguarda le marche. 
Classe per classe hanno guadagnato il primo gradino del podio Brissoni (A5), Gritti (B2), Alberto Gennaro (C4-Bg Norelli), Paolo Simonetti (D1-Bg Norelli), Gambarini (D2), Alfredo Bottarelli (D3-Bg Norelli). A segno anche i fortissimi Parrini, Tetoldini, Tortoli e gli Armanni, Osvaldo e Walter.

 

la compagine della Lombardia che ha vinto il Trofeo delle Regioni di Loreto

da sin. Signorelli, Melli, Gambarini e Armanni

 

 

 

 

3 ottobre 2014

 

Trofeo al Vintage, Vaso alla Norelli, è dominio nel tricolore di regolarità d'epoca

 

Passano gli anni e ogni volta si ripete il solito piacevole esito, i piloti e i team bergamaschi sono sempre i primi protagonisti nel tricolore di motoregolarità d'epoca gruppo 5. Analizzando i risultati finali il bottino 2014 è più che soddisfacente in quanto il movimento orobico si è imposto in ambedue le prestigiose graduatorie di squadra, il Trofeo (con il Bergamo Vintage Grumello) ed il Vaso (con il Bergamo Norelli), ed ha poi conquistato la bellezza di nove titoli individuali. 
Il torneo ha visto la carovana di partecipanti (mediamente 200 suddivisi in molteplici gruppi in base ad età, motore e cilindrata del mezzo) attraversare mezza Italia per sfidarsi in sei prove (una di due giorni, a Cividale del Friuli, le altre a Galliate, Salerno, Monghidoro, Umbertide e Camporgiano).
Il Vintage, non nuovo a tali exploit, ha preceduto gli esponenti del Mc La Marca Trevigiana di Lancenigo (Tv) e i cugini del Mc Careter Nembro mentre in quarta posizione si è classificata la scuderia Norelli. L'equipe della Val Calepio ha avuto quali primattori il mitico sempreverde vertovese Alessandro Franco Gritti (1° nella classe B2 su Morini) e l'altro pluri-campione seriano Pietro Caccia (1° nella classe A1 su Rond). Quale terzo elemento sono stati schierati a seconda delle occasioni l'altro grande fuoriclasse Gualtiero Brissoni e Sergio Belussi. Altri titoli targati Vintage li hanno ottenuti Luca Murer (1° nella classe D3 su Swm) e Giampiero Lambri (1° nella classe D4 su Ktm).
Nel Vaso l'ennesima affermazione della scuderia Fulvio Norelli è maturata a scapito del Vintage e del Mc Trieste. Al successo a squadre hanno abbinato il titolo individuale Marco Bianchi (Dkw) nella classe C4 e Giulio Gambarini (Puch) nella classe D2. 
Per il Careter, poi, tre i titoli festeggiati: con Roberto Martinetto (Ktm) nella classe A3; Pietro Gamba (Morini) nella B1; il presidente Massimo Sfondrini (Ktm) nella C5.
Una citazione, tra gli extraorobici, merita il fortissimo conduttore camuno Osvaldo Armanni, a segno nella D5 e quasi sempre primo assoluto. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

al sommario delle news

  

    
  
  
  
top

web editor  Danilo Sechi  -  copyright ©2009 Moto Club Bergamo  -  info@motoclub.bergamo.it