al sito dello Sponsor

24126 - Bergamo - via Carnovali 84

telefono e fax  035.4592744

mail  info@motoclub.bergamo.it

al sito dello Sponsor
         
     
     
       
     
     

 

 

NEWS 2011 - quarto trimestre

 

25 novembre 2011

 

Il campionato italiano motoslitte 2012 inizierà a Foppolo

 

A due mesi dall’avvio la Federmoto ha diramato il calendario gare del campionato italiano motoslitte 2012, al solito il primo tricolore targato Fmi a prendere il via. Si comincerà il 15 gennaio e, una volta tanto, sarà proprio l’appuntamento in terra bergamasca ad alzare il sipario sul torneo. Si correrà, come sempre, a Foppolo, alla sommità dell’Alta Valle Brembana, in località Foppelle (zona hotel K2), in cabina di regia il Moto Club Bergamo e la sua sezione Avb capitanata da Giacomo Bosis. Per Foppolo la gara è una costante della stagione, con l'occasione si disputerà per la 13a volta in 14 anni. 
Il campionato, che prevede sei tappe, proseguirà quindi in Val Badia (Bolzano) il 29 gennaio con la gara curata dal Mc Tenno, il 12 febbraio a Madesimo (So) con la manifestazione del Mc Valchiavenna, il 26 febbraio a Sestriere (To) con l’allestimento del Mc Boffa e si concluderà il 10 e 11 marzo, con una due giorni, al Passo del Tonale (Bs). La competizione conclusiva sarà orchestrata dal Mc Sebino di Malegno, proprio al Tonale lo scorso campionato aveva invece avuto inizio.
E' poi prevista per la disciplina anche un'appendice di respiro più internazionale, il 24 e 25 marzo, con la disputa a Livigno (So) del Trofeo Sud Europa.
Il campionato 2011 ha assegnato lo scudetto più importante, quello della unica nazionale e internazionale, al fuoriclasse altoatesino figlio d'arte Alessandro Ploner (Polaris), al 14° simile successo, quello del Trofeo 500 a Diego Poiatti (Arctic Cat) e quello del Trofeo Italia 800 ad Alessandro Comella (Arctic Cat). I due specialisti della scuola bergamasca, Jacopo Rossi e Matteo Paccani, ambedue alfieri del Moto Club Bergamo Avb e della Ski-Doo, impegnati nella unica nazionale, si sono classificati al 10° e 11° posto.

 

 

 

20 novembre 2011

 

Altro titolo per il Team Vintage Grumello nel tricolore di regolarità revival

 

Le classifiche finali sono ancora ufficiose (i conteggi sono un po’ complicati e alcuni risultati sono sub judice) ma anche quest’anno sembra proprio che la scuola bergamasca ed il Moto Club Bergamo abbiano conquistato un bel bottino nel campionato italiano di regolarità d’epoca. Il torneo, che ha proposto ben otto tappe, si è chiuso in Sicilia, a Trabia (Pa), con una due giorni denominata "9^ Tre Valli della Conca d’Oro" che ha coinvolto 130 concorrenti e proposto sfide infuocate un po’ in tutti gli innumerevoli gruppi. Una delle prove precedenti, la sesta, si è svolta in Bergamasca, a Boldesico di Grumello del Monte, all'inizio di luglio, con l'organizzazione della locale scuderia del Mc Bergamo.
Nella classifica più ambita, quella delle squadre di Trofeo, per il titolo dovrebbe averla spuntata il Vintage Racing A, formazione di Grumello del Monte affiliata al Moto Club Bergamo; nella graduatoria delle squadre del Vaso la compagine siciliana del Mc Regolarità 70 ha invece sfruttato al meglio il fattore campo mettendo a segno due vittorie di giornata e riuscendo così a battere i campioni 2010 della scuderia Fulvio Norelli, altra equipe del Moto Club Bergamo. 
A Trabia il Vintage ha schierato il leggendario Alessandro Franco Gritti, Sergio Belussi e Marco Bianchi, in precedenza si era avvalso anche di esperti conduttori quali Claudio Oriboni e Pietro Caccia.
In ambito individuale le affermazioni tricolori dovrebbero essere ben nove; Nella classe A3 si è confermato Giancarlo Melli (Ktm) del Mc Careter Nembro; nella classe A4 successo di Sergio Belussi (Puch); nella classe B1 affermazione di Pietro Gamba (Morini) del Mc Careter; nella classe B3 vittoria di Claudio Oriboni (Gilera); nella classe C1 ennesimo titolo per Pietro Caccia (Ancillotti); nella classe C3 exploit per Marco Bianchi (Puch); nella classe C4 altro centro per il 64enne Gritti (Puch). La scuderia Norelli ha poi completato il quadro positivo con due suoi esponenti extraorobici, il tedesco Siegmar Dubronner, a segno nella classe D3 su Swm, e il bolognese Sergio Gandolfi, mattatore nella classe D5 su Montesa.

 

Sergio Belussi

 

 

 

4 novembre 2011

 

Baschenis e Noris fanno centro nel regionale trial di Piantedo

 

Bel poker targato Bg nella prova conclusiva del campionato lombardo di trial, competizione ospitata in Valtellina, a Piantedo, e molto ben organizzata dal Moto Club Val-Com. A conquistare il successo nel proprio gruppo sono stati il seriano Matteo Poli (Ossa-Mc Lazzate) nella classe Tr2, quella dei più preparati; il brembano Luca Baschenis (Beta-Mc Bergamo Avb) nella classe Tr3 over 30; Giuseppe Noris (Montesa-Mc Bergamo Avb) nella classe sport; lo juniores Mirko Spreafico (Gas Gas-Mc Bergamo Avb) nella classe C1. Poli, di Fiorano, attualmente il n° 1 del trial orobico, ha avuto in Gabriele Giarba (Mc Valtellina) un rivale davvero ostico tanto che i due hanno concluso in testa a pari punti (25) e decisivo è stato il computo dei percorsi netti lungo le otto prove del percorso (da ripetere tre volte). Terza piazza per Zuccali del Mc Lazzate, quinto l’altro bergamasco, Francesco Cabrini (Beta-Mc Lazzate), al traguardo con 45 punti.
Baschenis, di Piazza Brembana, già grande protagonista anche nelle motoslitte, ha avuto vita più facile contro Pizzini del Mc Valtellina (15 punti contro 19) mentre sul terzo gradino del podio è salito il camuno Roberto Mazzola (Mc Dynamic, 23 punti). Buon margine, 9 punti a 12, pure per Noris, nei confronti del pilota locale Rabbiosi (Mc Val-Com) mentre più indietro, sesto, è terminato Luciano Scudeletti (Montesa.Mc Bergamo Avb, 40 punti). Se il computo degli "zero" ha favorito Poli lo stesso non è successo a Sergio Pesenti (Montesa-Mc Bergamo Avb) nella Tr3. Sia lui che Tosini (Mc Dynamic) hanno chiuso a quota 4 ma il bergamasco si è dovuto accontentare della piazza d’onore. 
L’ultima affermazione di Spreafico, tra i giovanissimi juniores, è maturata ai danni di Pedrinazzi (Mc Collebeato) con il punteggio di 23 a 39.

 

 

 

20  ottobre 2011

 

Un successo a Vertova la gimkana affollata di ex campioni

 

Sfilata di campioni del passato e del presente del motociclimo bergamasco domenica 16 ottobre a Vertova grazie ad una simpatica ed apprezzata gimkana allestita dalla locale sezione del Moto Club Bergamo tra le vie centrali del paese seriano. 

Tra gli altri c’erano personaggi che hanno scritto importanti pagine della regolarità come Alessandro Gritti, Pierluigi Rottigni, Giuseppe Signorelli, Claudio Oriboni, Tullio Masserini, Pietro Caccia, Giovanni Facchinetti, Osvaldo Scaburri, Bernardino Gualdi, Pasquale Bernini. 

Nel gruppo strada la miglior prestazione è stata ottenuta da Oriboni, che ha preceduto Mauro Rinaldi e Mariano Cordioli, nel gruppo regolarità successo del figlio d'arte Giovanni Gritti su Paolo De Petri e Facchinetti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

al sommario delle news

  

    
  
  
  
top

web editor  Danilo Sechi  -  copyright ©2009 Moto Club Bergamo  -  info@motoclub.bergamo.it