al sito dello Sponsor

24126 - Bergamo - via Carnovali 84

telefono e fax  035.4592744

mail  info@motoclub.bergamo.it

al sito dello Sponsor
         
     
     
       
     
     

 

 

NEWS 2013 - terzo trimestre

 

13 settembre 2013

 

Altri due tricolori nell'enduro major e la scuderia Norelli cala il tris

 

L'occasione era troppo ghiotta e la scuderia Norelli del Mc Bergamo non se l'è lasciata sfuggire. Dopo aver vinto in anticipo nel Trevigiano il titolo italiano della classe master 2 col suo pilota brianzolo Angelo Maggi, la formazione giallonera guidata da Gigi Zanchi ha messo nel carniere anche gli altri due titoli tricolori enduro major che aveva nel mirino, un altro individuale col sempreverde Remo Fattori nella classe ultraveteran e poi - come già l'anno passato - quello a squadre. E' successo domenica 8 settembre a Fabrica Curone (Al) che ha ospitato la quinta conclusiva tappa del torneo riservato agli over 33.

Fattori, classe 1957, su Husaberg 300, ha concluso in bellezza, con un'altra vittoria, precedendo Guerini del Mc Gardone Vt e Zanrè del Mc Oggiono. Per lui si tratta dell'ottavo simile titolo in carriera.

Maggi, con lo scudetto già in tasca, ha chiuso 2° mentre gli altri due componenti della equipe vincente sono stati Carmelo Mazzoleni, nell'occasione 3° nella classe M3 e 4° in campionato, e Marco Brioschi, 5° in campionato. In alcune gare è stato anche schierato Ettore Rivoltella. Con sette puti in più (261 a 254) la Norelli ha avuto ragione del Mc Sebino, 3° posto finale per il Mc Ragni Fabriano e 4° per un'altra compagine bergamasca, il Mc Costa Volpino. Per il team dell'Alto Sebino hanno corso Giorgio Alberti, 1° in gara nella M1 e 2° in campionato; Renato Pegurri, 3° in gara e 7° in campionato; Stefano Gregori, 4° in gara e 6° in campionato; Massimo Grammatica, 9° in gara e 7° in campionato.

Aktri buoni risultati finali li hanno firmati Giovanni Gritti, 3° nella master 3, e Imerio Plebani, 4° nella super veteran.

Hanno completato il quadro dei campioni Zanchi (M1), Tellini (M3), Gallino (X1), Giannettoni (X3), Calvi (veteran), Armanni (super veteran). Oltre a Maggi avevano fatto centro in anticipo anche Bazzurri (X2) e il Tnt Corse (team).

 

Maggi e Fattori, a destra con la bandiera, insieme agli altri campioni 2013

 

 

 

6 settembre 2013

 

Anche un terzetto del Moto Club Bergamo alla Sei Giorni di Olbia

 

L'operazione Sei Giorni enduro 2013 a Olbia e dintorni si avvicìna a grandi passi e - dopo essere state definite le formazioni ufficiali in gara per il Trofeo (che assegna il titolo mondiale a squadre di nazione) e per il Trofeo junior - anche i terzetti delle compagini dei club hanno preso corpo e sono state ufficializzate dall'organizzazione.

Saranno parecchie, oltre cinquanta, quelle italiane, con una importante rappresentanza di quelle bergamasche, a cominciare da quella schierata dal Moto Club Bergamo. Sarà composta da Fabiano Gusmini, Stefano Ongaro e Giuseppe Rota. 

Al via anche il Bbm Racing di San Pellegrino (della partita Matteo Boffelli Daniele Consonni e Diego Redaelli), il Moto Club Brembana di San Giovanni Bianco (con due equipe, la prima composta da Federico Contenti, Federico Marconi e Fabrizio Milesi, la seconda forte di Marco Ghilardi, Stefano Noris e Walter Rota), il Moto Club Costa Volpino (al via Giorgio Alberti, Massimo Grammatica e Mirko Spandre), il Mc Lago d'Iseo di Sarnico (piloti Carlo Bertoli, Roberto Meroli e Luca Polini), il Team Rs di Bergamo (con Simone Agazzi, Mario Ferro e Nicola Mantovani), il Mc Treviglio (molto competitivo grazie a Dawid Ciucci, Guido Conforti e Mirko Gritti). Da segnalare, poi, la presenza del campionissimo Tullio Pellegrinelli e del promettente Matteo Bresolin nella formazione A del Moto Club Sebino di Malegno.

Tra le altre formazioni meritano una citazione l'Amc 93 di Crema con Goldaniga, il Mc Chieve con Angelo Crippa, il Mc Desio con Roggeri, il Mc Intimiano con Mayr e Cerutti, il Mc Isola d'Elba con Fasola, il Mc La marca Trevigiana con Cominotto, il Mc Lumezzane con Botturi e D'Ambrosio, il Mc Oggiono con Uslenghi, il Mc Pavia con Zaffaroni.

In questa classifica l'anno passato, in Germania, la miglior compagine azzurra risultò quella del Mc Italia, terza al traguardo con Nicolò Bruschi, Jacopo Cerutti e Davide Soreca.

 

 

 

 

29 agosto 2013

 

All'enduro di Collio Norelli vincente tra gli junior e quarta tra i major

 

Notevole partecipazione, come facilmente prevedibile, alla competizione di enduro di campionato regionale disputata domenica 25 agosto a Collio, nel Bresciano, con l'organizzazione del Mc Gardone Valtrompia. 

Erano infatti coinvolte tutte le categoria della disciplina: elite, senior, major, junior e cadetti. Non sono mancate le soddisfazioni per le formazioni ed i piloti bergamaschi e nelle graduatorie delle squadre. In particolare sono maturate due affermazioni a squadre su tre, nella categoria junior grazie alla scuderia Norelli del Moto Club Bergamo e nella categoria major per merito del Moto Club Costa Volpino.

L'equipe giallonera ha messo sulla bilancia l'affermazione di Alessandro Mayr nella E1 4 tempi e le due seconde piazze di Nicola Piccinini e Daniele Armani. Con i 54 punti così conquistati ha preceduto Il Mc Pavia (47) ed il Mc Sebino (41). La compagine dell'Alto Sebino ha invece dominato grazie a Giorgio Alberti nella M1 e Massimo Grammatica nella X2. Inoltre Renato Pegurri e Stefano Gregori hanno chuso in terza posizione. 55 punti in totale, 1 in più del Mc Sebino (a segno con il solito Osvaldo Armanni e sfortunato con Pierluigi Surini), 6 in più del Mc Oggiono. 

Solo quarta in questo caso la Norelli, con 40 punti, nonostante le vittorie di Remo Fattori e Carmelo Mazzoleni, a causa dei forfait degli altri due componenti, Marco Brioschi e Riccardo Buratti.

Tra i senior hanno invece fatto centro i cremaschi dell'Amc 93, nuovamente 2° il Sebino e 3° l'Oggiono.

Altre vittorie targate Bg quelle di Luca Savoldelli, Edoardo Lazzarini, Mirko Spandre. Quattro i piloti elite con Fabio Mossini che ha prceduto Andrea Belotti, Alex Botturi e Fausto Scovolo.

 

 

 

 

26 luglio 2013

 

Primo titolo tricolore nell'enduro major per la Norelli, lo conquista Angelo Maggi

 

La quarta penultima prova del campionato italiano di enduro della categoria major (over 33) ha emesso, come previsto, i primi verdetti definitivi, assegnando in anticipo i titoli tricolori al pilota brianzolo della scuderia Norelli del Moto Club Bergamo Angelo Maggi ed all'asso perugino Roberto Bazzurri. La gara è stata disputata a Mansuè, nel Trevigiano, la notizia dell'incidente ad Antonelli ha gettato l'ambiente - già scosso per quanto accaduto al rallista bresciano Maurizio Zucchetti - nello sconforto ed i festeggiamenti sono stati assai limitati.

Maggi, classe 1975, su Honda Hm, ha vinto gara e titolo del gruppo master 2. Ha superato il perugino Federico Mancinelli, penalizzato dall'assenza nella gara d'esordio nelle Marche. 

E per la Norelli potrebbe maturare un bel tris perché anche Remo Fattori, nella classe ultraveteran, ha nuovamente imposto la sua legge ed al prossimo conclusivo appuntamento dovrebbe facilmente fare suo il titolo, e perchè come squadra - aggiudicandosi la tappa - ha conquistato la vetta della graduatoria generale portandosi a 209 punti, 5 in più dei primi rivali del Moto Club Sebino di Malegno (terzi, poi i piloti del Mc Ragni Fabriano con 193 punti e quarti quelli del Moto Club Costa Volpino con 154 punti).

Il successo di Bazzurri, su Beta 400 4t, è invece maturato nella classe expert 2 surclassando il friulano della Honda Fabrizio Hriaz.

Per il resto Bergamo si è distinta anche nella classe veteran grazie all'ex iridato Tullio Pellegrinelli (Honda Hm-Mc Sebino), coi secondi posti colti da Giovanni Gritti e Renato Pegurri, con la quarta piazza di Carmelo Mazzoleni.

La competizione che assegnerò i titoli rimanenti é in programma l'8 settembre in Piemonte, a Fabrica Curone (Al).

 

il neo campione major Angelo Maggi in gara a Mansué

 

 

 

19 luglio 2013

 

Piccinini trascina la scuderia Norelli a Selva di Zandobbio

 

Domenica 14 luglio la scuderia Casazza ha organizzato a Selva di Zandobbio una prova del campionato lombardo di enduro. Era riservata alle categorie senior e under 23, vi hanno preso parte anche un buon numero di ospiti, superati i duecento concorrenti. 

Tra i più maturi è prevalsa la formazione schierata dal Moto Club Sebino (forte di Lorenzo Morandi, Federico Domenghini, Andrea Fossati e Omar Gambarini) che ha battuto i cremaschi dell'Amc 93 ed i brianzoli dell'Oggiono mentre la sfida giovanile ha avuto quale vincitore il team schierato dalla scuderia Fulvio Norelli del Moto Club Bergamo. 

E' stata trascinata da Nicola Piccinini, figlio del vicepresidente tecnico del sodalizio di via Carnovali, Giuliano, risultato primo nel gruppo E2,. Con lui Alssandro Mayr (2° nella E1), Daniele Armanni (2° nella E3) e Dario Zanni (3° nella classe Z). 

A seguire si sono piazzate le compagini del Mc Pavia (la punta Zaffaroni, 1° nella E1>) e il Mc Paolo Bianchi di Cicognola (Pv). 

Vittoria orobica anche tra i giovanissimi della classe A, l'ha spuntata Federico Aresi del Mc Treviglio su Mirko Spandre del Mc Costa Volkpino.

 

 

 

18 luglio 2013

 

Il primo titolo minienduro è tricolore, lo conquista ad Agazzano Lorenzo Corti

 

Porta la firma di Lorenzo Corti il primo titolo bergamasco nel minienduro. E' un titolo italiano, il ragazzino, classe 2011, lo ha conquistato in anticipo, il 14 luglio, vincendo nel suo gruppo - ad Agazzano (Piacenza) - la quarta penultima tappa del torneo tricolore. 

Ha preceduto i compagni del Moto Club Bergamo Gabriele Pasinetti e Michele Mazzetto mentre la compagine del sodalizio si é dovuta accontentare della piazza d'onore, preceduta dal Moto Club Gaerne. 

Terza poi la sezione Presolana. 

Titoli individuali anticipati anche per i fratelli Andrea e Michele Verona, trascinatori del Mc Gaerne.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

al sommario delle news

  

    
  
  
  
top

web editor  Danilo Sechi  -  copyright ©2009 Moto Club Bergamo  -  info@motoclub.bergamo.it