al sito dello Sponsor

24126 - Bergamo - via Carnovali 84

telefono e fax  035.4592744

mail  info@motoclub.bergamo.it

al sito dello Sponsor
         
     
     
       
     
     

 

 

NEWS 2015 - secondo quadrimestre

 

24 luglio 2015

 

L'equipe del Moto Club Bergamo centra il poker nel tricolore minienduro

 

Per la quarta volta negli ultimi cinque anni la formazione schierata dal Moto Club Bergamo e coordinata dal grande campione seriano Angelo Signorelli ha vinto il titolo italiano a squadre di minienduro. Quest'ultimo exploit è maturato a Rontano di Castellarano, nelle colline della provincia di Reggio Emilia, presso l'Agriturismo San Valentino, nella terza conclusiva prova di due giorni del torneo tricolore, gara allestita dal Mc Crostolo il 18 e 19 luglio. Il quartetto orobico ha centrato l'ennesima doppietta e strapazzato le compagini rivali, in particolare i ragazzini lecchesi del Mc Parini di Bosisio Parini.
Questi i portacolori dell'equipe vincente: Gabriele Pasinetti, campione nella classe esordienti; Simone Cagnoni; Luca Ruffini; Daniele Del Bono; Francesco Servalli (ottimo 3° di classe il primo giorno al rientro da un brutto infortunio ai polsi).
L'affermazione ha avuto un sapore speciale perché maturata nonostante il passaggio ad altra equipe di una delle punte 2014 del Club, Lorenzo Corti, del Mc Parini, risultato campione della aspiranti 85 nonchè vincitore assoluto della competizione in terra emiliana.
A completare la straordinaria stagione del Mc Bergamo è arrivato un altro titolo di classe, ottenuto da un ragazzino non inserito nella prima squadra, Simone Cagnoni, mattatore nella baby.

 

 

 

10 luglio 2015

 

 

 

Bella doppietta del Team Grumello Vintage a Rodengo Saiano

La doppietta nelle classifiche a squadre del Team Grumello Vintage rende da sola l'idea dello strapotere della scuola bergamasca nella prova del campionato italiano di regolarità d'epoca che è stata disputata in Franciacorta, a Rodengo Saiano (Bs) con l'organizzazione del locale Mc Rs77.

Nel Trofeo il Grumello A ha potuto contare sulle affermazioni di Pietro caccia (Rond) e Sergio Belussi (Ktm) mentre il mitico Alessandro franco Gritti (Morini) ha stavolta un po' rallentato (è giunto solo 4°) ma ha potuto contare sull'alto coefficiente legato all'età (è del '47). Seconda equipe quella del Mc Careter Nembro, pure con due vittorie di classe (Valter Testori su Ktm e Pietro Gamba su Morini) e con il 2° posto di Giancarlo melli su Ktm. Poi quarto il terzetto del Grumello B  (con 1° Walter Bettoni, 2° Engardo Perletti e 3° Marco De Eccher).

Quinta poi la Bg Norelli B e 6° il Careter B.

A determinar il successo nel Vaso sono stati invece gli alfieri del Grumello Vintage Luca Murer (1° su Swm), Bruno Brignoli e Marco Calegari. In questa graduatoria 4a Bg Norelli A, 5a Bg Norelli B e 6a Careter Il Mito.

Per quanto riguarda l'assoluta conferma al vertice del camuno del Mc Sebino Osvaldo Armanni, su Ktm, ma tre posizioni successive targate Bg, grazie a Paolo Giulietti, Valter Testori e Luca Murer. Nella top ten anche i norellisti Sergio Gandolfi, 7°, e Gianpiero Findanno, 8°.

Prossima sfida del campionato, sempre a proposito di Norelli, il 6 settembre a Palazzago (Bg).

 

 

 

03 luglio 2015

 

Bel tris del Tz Trial nel regionale della Due Giorni della Valtellina

 

Quest'anno la Due Giorni Trial della Valtellina di Chiuro (So) era abbinata, per la giornata di domenica, al campionato lombardo dove si sono puntualmente messi in luce i migliori esponenti della scuola bergamasca. Ad ottenere l'ennesimo successo stagionale sono stati Mirko Sprefico (Gas Gas-Fiamme Oro), a segno nella Tr3 125; Federico Zonca (Gas Gas - Mc Bergamo Team Tz), primo nella Tr4; Lavinia Locatelli (Montesa-Bg Tz), vincitrice nella femminile; Alex Buzzoni (Montesa - Bg Tz), il migliore nella Tr5. In quest'ultimo gruppo è terminato al 2° posto il seriano campione in carica Giuseppe Noris (Montesa-Mc Lazzate), staccato di 6 lunghezze (9 penalità contro 3), podio completato da Tavaglione del Mc Lazzate e quarta piazza per un altro esponente della folta pattuglia Tz, Michele Torri (13), battuto solo per la discriminnate dei percorsi netti.
Sul podio sono saliti anche Luca Baschenis (Beta-Bg Tz), 3° nella classe Tr3 over vinta da Marco Andreoli del Mc Lazzate, e Giovanni Paolo Rossi (Gas Gas - Bg Tz), 2° nella Tr4 over vinta da Roberto Mazzola del Dynamic Darfo. Buone prove pure per Michele Torri, 4° nella Tr5, e per Sergio Pesenti, 6° nel gruppo dei più preparati, la Tr2, dove è prevalso Riccardo Cattaneo del mc Lazzate.
Per il resto successi di Michele Andreoli (Mc Lazzate) nella Tr3 e di Vittorio Bonfanti (Fast team) nella member nero.
Nell'assoluta della Due Giorni l'ha spuntata Riccardo Cattaneo su Luca Corvi e Manuel Copetti.
Ravvicinata la prossima tappa del regionale, in programma domenica nel Comasco, a Barni.

 

 

 

12 giugno 2015

 

Ottima riuscita per il trial regionale di Branzi firmato TZ

 

Scegliendo la località di Branzi per ospitare la 5a prova del campionato lombardo di trial la dinamica nuova sezione Tz Trial del Moto Club Bergamo è andata sul sicuro. Il paese brembano ha infatti in passato ospitato diverse riuscitissime gare tricolori ed il suo territorio si presta in modo perfetto alla pratica della disciplina fuoristrada. L'evento è così ottimamante andato in porto domenica 7 giugno coinvolgendo 92 concorrenti e numerosi spettatori, soprattutto nelle zone controllate dislocate in centro paese, presso il torrente Valsecca.
Il Tz ha raccolto soddisfazioni anche in ambito agonistico riuscendo a conquistare tre successi individuali mentre per la scuola orobica il bottino totale è arrivato a quota cinque. Si sono imposti nella classe Tr5 Alex Buzzoni (Montesa), che del Tz è anche direttore sportivo; Andrea Ambrosioni (Beta - Bg Tz Trial) nella Tr4; Lavinia Locatelli (MOntesa - Bg Tz Trial) nel gruppo femminile; Mirko Spreafico (Gas Gas - Fiamme Oro) nella Tr3 125; Mattia Spreafico (Beta - Mc Lazzate) nel gruppo juniores A.
Numerosi, poi, i podi ed i piazzamenti di rilievo. Li hanno portati a casa Andrea Riva (Beta -Dynamic Trial Darfo) e Sergio Pesenti (Beta- Bg Tz), giunti 3° e 4° nella classe dei più forti, la Tr2 (dove ha dettato legge Riccardo Cattaneo del Mc Lazzatye su Daniele Tosini del Mc Dynamic; Luca Baschenis (Beta-Bg Tz) 2° nella Tr3 over vinta da Marco Andreoli del Mc Lazzate; Maurizio Pesenti (Beta -Bg Tz), 4° nella Tr3 dove è prevalso Michele Andreoli del Mc Lazzate; Loredano Giuliani (Beta -Bg Tz) e Paolo Giovanni Rossi (Gas Gas - Bg Tz), 3° e 4° nella Tr4 over; William Rovelli (Beta-Bg Tz) e Federico Zonca (Gas Gas - Bg Tz), 2° e 5° nella Tr4 vinta da Roberto Mazzola del Dynamic; Michele Torri (Montesa - Bg Tz), 5° nella Tr5; Fabio Bertassi e Paolo Errante (entrambi su Gas Gas e del Bg Tz), 3° e 4° nel gruppo member nero.
Per la prossima tappa il campionato tornerà in provincia di Sondrio, a Chiuro, il 28 giugno.

 

 

 

 

12 giugno 2015

 

 

La scuderia Norelli fa poker nella gara di Sarnico del tricolore enduro major

 

Aggiudicandosi la vittoria tra le squadre e conquistando tre successi individuali la scuderia Norelli del Moto Club Bergamo è risultata la mattatrice della terza prova del campionato italiano di enduro major, gara che è stata brillantemente organizzata domenica 7 giugno a Sarnico dal locale Moto Club Lago d'Iseo, alla prima esperienza in mabito nazionale. La manifestazione, denominata Memorial Alessandro Corbetta, ha avuto quale epicentro il piazzale Umberto ed un percorso di 50 km da ripetere tre volte con complessivi sei tratti controllati.
Moschettieri della Norelli sono stati il brianzolo Angelo Maggi (Honda), il perugino Federico Mancinelli (Ktm) ed il bergamasco di Casirate Remo Fattori (Husqvarna), I primi due, a segno rispettivamente nella classe master 2 e master 3, hanno anche concluso nella top ten dell'assoluta (dove è svettato il campione umbro Roberto Bazzurri) mentre Fattori ha aftto sua la ultra veteran, la classe che raggruppa i più maturi.
Nella graduatoria di squadra la Norelli ha accumulato gli stessi punti, 60, del Ragni Racing di Fabriano, già vincitore nelle due precedenti sfide di Rieti e Macerata, ma è prevalsa grazie alla discriminante del risultato del quarto componente, ovvero del brembano Carmelo Mazzoleni, arrivato 3° nella master 2.
Terza piazza per il Mc Sebino e 5a per il Moto Club Costa Volpino, con miglior componente il soverese Renato Pegurri, 2° nella super veteran vinta da Lucio Chaivini del Ragni Racing.
Altri piloti bergamaschi che si sono distinti Mauro Rolli (Mc Lago d'Iseo), 4° nella master 3; il campione di Rogno Pierluigi Surini (Mc Sebino), 2° nella expert 1; Giuliano Piccinini (Mc Bergamo scuderia Casazza), 2° nella ultra veteran.
Il prossimo round del campionato, il quarto e penultimo, è in programma il 12 luglio a Ormea, in provincia di Cuneo.

 

 

 

05 giugno 2015

 

 Nel trial regionale di Gordona il Team Tz va a segno con Buzzoni e Zonca

 

Nuova tappa in terra valtellinese per il campionato lombardo di trial. Domenica 31 maggiola carovana del torneo è approdata a Gordona ed i 92 concorrenti hanno dovuto fare i conti col maltempo che ha reso piuttoso difficili le zone tracciate generando più penalità del previsto. Pure nell'occasione la consistente e molto preparata pattuglia di piloti schierata dalla nuova e motivata sezione Tz Trial delo Mc Bergamo ha ottimamente figurato conquistando - su sette classi - due delle tre affermazioni targate BG e un bel bottino di podi. Sul gradino più alto sono saliti Alex Buzzoni (Montesa) nella Tr5 e Federico Zonca (Gas Gas) nella Tr4. Il terzo exploit orobico l'ha messo a segno Mirko Spfreafico (Gas Gas - Fiamme Oro) nella Tr3 125. Nella Tr5 è stato un trionfo con, alle spalle di Buzzoni, il campione in carica Giuseppe Noris (Montesa-Mc Lazzate) e Michele Torri (Montesa -Tz).
Nella Tr2 è prevalso Riccardo Cattaneo del Mc Lazzate e Sergio Pesenti (Beta- Tz) è giunto 4°; nella Tr3 over si è imposto Marco Andreoli del Mc Lazzate e Luca Baschenis (Beta - Tz) è arrivato alle sue spalle; nella Tr3 ha vinto Codega del Mc Valtellina e Maurizio pesenti (Beta - Tz) si è classificato 6°; nella Tr4 over successo per Roberto Mazzola del Dynamic di Darfo e Loredano Giuliani (Beta - Tz) si è piazzato 3°. Luca Pesenti e Andrea Ambrosioni sono poi arrivati 5° e 6° nella Tr4.
Domenica il campionato tornerà - a sette settimane dalla gara di Carona del 26 aprile - in Bergamasca, stavolta a Branzi, con in cabina di regia proprio il Team Tz Trial.

 

foto di gruppo del Team Tz Trial

 

 

 

05 giugno 2015

 

Strapotere di piloti e squadre bergamasche nella doppia prova di Casteldaccia

 

La terza e quarta tappa del campionato italiano di regolarità d'epoca gruppo 5 è stata disputata il 30 ed il 31 maggio in Sicilia, a Casteldaccia, ad est di Palermo, con epicentro presso l'hotel Solunto mare, ma ad analizzare le classifiche a squadre sembra di affrontare una competizione a carattere provinciale.

Il dominio delle formazioni bergamasche è stato infatti totale. Nella prestigiosa graduatoria del Trofeo ha centrato la doppietta il solito travolgente terzetto A della scuderia Grumello Benini Vintage del Moto Club Bergamo, composto dall'intramontabile Alessandro Franco Gritti (Morini), da Pietro Caccia (Rond) e da Sergio Belussi (Ktm), Nel Vaso l'uno-due è stato ottenuto dai portacolori della scuderia Bergamo Norelli A Gianpiero Findanno (Puch), Marco Viliani (Fantic) e Gabriele Mechi (Puch).
E anche nelle posizioni immediatamente successive è stato un festival delle compagini orobiche: Careter Nembro A (con vittorie di classe per i bravissini Giancarlo Melli e Valter Testori); Bergamo Norelli A (con Marco Bianchi e Alberto Gennaro quali punte); Bergamo Norelli B (trascinata da Giuliano Butti); Grumello Benini B (con in gran forma Marco De Eccher e Walter Bettoni).
Tra le altre vittorie di classe meritano una citazione quella doppia di Luca Murer (Grumello) nella D3 e quello di domenica di Maurizio Cecconi (Norelli) nella bicilindrici mentre per l'assoluta nessuna novità all'orizzonte, ancora troppo forte per tutti si è rivelato l'asso camuno del Mc Sebino Osvaldo Armanni.
La competizione, denominata 13a Tre Valli della Conca d'Oro, ha proposto due diverse prove speciali per un totale di 5 prove cronometrate il 1° giorno e 6 il 2° giorno.
Dopo questa lunga e onerosa trasferta nel Meridione, per il campionato si profilano due tappe in Lombardia, il 5 luglio in Franciacorta, a Rodengo Saiano (Bs), ed il 6 settembre in Bergamasca, a Palazzago.

 

 

 

 

22 maggio 2015

 

 

La scuderia Norelli in vetrina anche nel regionale enduro di Casanova Staffora

 

Anche nella prova del campionato lombardo di enduro di Casanova Staffora (Pv) - che si è svolta domenica 17 maggio - la scuderia Norelli del Moto Club Bergamo ha guidato la carica del plotone di piloti bergamaschi che ha saputo conquistare il solito consistente bottino di vittorie e piazzamenti. Nell'occasione erano impegnati i conduttori senior e under 23, l'evento era denominato 40° Trofeo Appennino Pavese ed in cabina di regia si sono ben disimpegnati i tecnici del Mc Pavia.
La Norelli si è imposta tra le squadre senior ed ha concluso al secondo posto tra gli under 23, in questo caso battuta dai padroni di casa del Mc Pavia, che - va sottolineato - schierava gli stessi fortissimi conduttori vincitori tra i Club nella passata Sei Giorni in Argentina.
I senior erano Alessandro Mayr, 2° nella classe E1 4 tempi dove ha vinto Andrea di Luca del Mc Scav-Valcuvia; Daniele Armanni, 2° nella E3 dove ha vinto Riccardo Peroni del Mc Intimiano; Andrea Locatelli, 4° nel medesimo gruppo.
Gli under schierati dalla scuderia giallo-nera erano invece Giovanni Bonazzi, 1° nella cadetti 50; Alberto Capoferri, 6° nella classe A vinta da Matteo Pavoni del Mc Lumezzane; Mirko Giudici, 6° nella classe E2 dove ha vinto Mauro Zucca del Mc Pavia. Oltre a Zucca l'equipe vincente del Mc Pavia ha potuto contare su Nicolò Bruschi (1° nella E1 4 tempi) e Riccardo Crippa (1° nella E1 2 tempi).
Terza formazione under un'altra scuderia del Mc Bergamo, quella di Casazza, e 4° posto per il Mc Costa Volpino. 
Le altre vittorie targate Bg sono state firmate da Robert Malanchini del Mc Bergamo Ponte Nossa nella under E3 (dove ha preceduto Alberto Rizzini del Bbm Racing); Raffaella Fiamma Cabini del Mc Treviglio nel gruppo femminile e Andrea Caronni del Mc Bergamo nella E3 junior. Sul podio sono saliti poi Federico Aresi e Patrick Grigis, 2° e 3° nella under E1 2 tempi; Luca Ghislandi, 2° nella under E1 4 tempi; Igor Sonzogni, 2° nella under E2; Federico Poloni del Mc Bergamo, 3° nella 50 cadetti.
Il campionato lombardo tornerà il 14 giugno con un'altra competizione organizzata dal Mc Pavia.

 

 

 

15 maggio 2015

 

A Matelica brillano i major della Norelli Remo Fattori e Federico Mancinelli

 

La seconda prova del campionato italiano enduro della categoria major, disputata domenica 10 maggio nelle Marche, a Matelica (Mc), ha sostanzialmente confermato quanto emerso in occasione della gara d'apertura di Rieti. E' risultato ancora il perugino Roberto Bazzurri (Beta) il più veloce di tutti, nella classifica delle squadre si è nuovamente imposto il Ragni Racing di Fabriano (An) precedendo la scuderia Norelli del Moto Club Bergamo e la consistente pattuglia di conduttori bergamaschi si è puntualmente fatta onore in diverse classi.
I più brillanti sono stati stavolta il pilota di Rogno Pierluigi Surini (Kawasaki KL-Mc Sebino), a segno nella expert 1 su Feltracco e Mastropietro; l'esperto rider di Casirate Remo Fattori (Husqvarna-Mc Bergamo Norelli), vincitore nella nella ultraveteran su Berardi e sul presidente della scuderia Casazza Giuliano Piccinini; il perugino della Norelli Federico Mancinelli (Ktm), mattatore nella Expert 3 su Politanò e Natta.
Il Ragni Racing ha collezionato 60 punti, la Norelli 3 in meno. Hanno dato un importante contributo - accanto a Fattori e Mancinelli - anche il brianzolo Angelo Maggi, campione 2014, e il brembano Carmelo Mazzoleni, giunti 2° e 3° nella M2 vinta dallo scatenato Daniele Tellini del Mc Valdisieve. Va anche sottolineato che Mancinelli e Maggi hanno chiuso al 2° e 4° posto nell'assoluta.
Altri podi sono maturati grazie al soverese Renato Pegurri (Husqvarna-Mc Costa Volpino), 2° nella super veteran vinta da Lucio Chiavini, ed a Giorgio Alberti del Mc Costa Volpino, 3° nella M1. Inoltre il Costa Volpino si è classificato in 5a posizione tra le squadre.
Il campionato major farà prossimamente tappa in Bergamasca in quanto la terza intermedia prova sarà allestita il 7 giugno dal Moto Club Lago d'Iseo a Sarnico.

 

 Remo Fattori in gara a Matelica

 

 

 

8 maggio 2015

 

Anche nel doppio Revival di Canale in evidenza le scuderie del Moto Club Bergamo

 

La due giorni a tutto revival di Canale (Cn), che ha proposto in rapida successione il 2 ed il 3 maggio la seconda prova del tricolore di regolarità d'epoca ed il Trofeo delle Regioni della specialità vintage, ha visto il movimento targato Bg eccellere e conquistare una valanga di affermazioni. Nella gara dell'italiano si è registrata la vittoria del Team Grumello Vintage Benini del Moto Club Bergamo nella sfida del Trofeo e della scuderia Norelli (pure del Mc Bergamo) nella classifica relativa al Vaso. 
Nel primo caso, sabato, hanno fatto centro i soliti tre schiacciasassi Alessandro Franco Gritti (1° nel gruppo B2 su Morini), Gualtiero Brissoni (1 ° nella A5 su Ktm), e Pietro Caccia (1° nella A1 su Rond), nel secondo la formazione giallo-nera ha potuto contare su Gianpiero Findanno (1° D4), Paolo Giulietti (1° D6) e Marco Viliani (2° D1). Podio tutto orobico in ambedue i casi, poi, grazie ai terzetti del Careter A (con Giancarlo Melli e Valter Testori primi di classe) e della Norelli A (con Marco Bianchi 1° della C4) nel Trofeo e del Grumello (con Luca Murer 1° della D3) e del Careter Mito nel Vaso.
Altri successi individuali sono maturati con Marco De Eccher (A4) e Maurizio Cecconi (bicilindrici) mentre l'assoluta è stata ancora una volta dominata dallo scatenato camuno Osvaldo Armanni del Mc Sebino.
Il Trofeo delle Regioni, disputato domenica, ha visto svettare la Lombardia A, composta dal mitico Gritti, da Caccia e da Armanni. Battute Lombardia C (composta dai tre orobici Ettore Rivoltella, Giulio Gambarini e Giancarlo Melli) e Umbria, 5° posto per Lombardia B (che schierava Testori e il bresciano Gabriele Racagni)
Il Trofeo delle Regioni era in prova unica, il torneo revival proseguirà con la due giorni in Sicilia, a Terrasini (Pa), del 31 maggio e 1 giugno.

 

 

 

1 maggio 2015

 

Brillante esordio a Cologno della scuderia Norelli nel tricolore quad

 

La scuderia Norelli del Moto Club Bergamo ha ottimamente esordito anche nel settore quad allestendo a Cologno al Serio la terza prova del campionato italiano della spettacolare disciplina. Con la collaborazione del Comitato Fmi di settore, dell'esperto Alessandro Galizzi e del vicino Chiosco Cafè è stato proposto un evento caratterizzato da un bel tracciato di circa un km disegnato a pochi passi dalla Cascina Canova e che ha coinvolto 71 concorrenti divisi in una decina di gruppi in base a mezzo ed età.
Come da pronostico non è mancata anche una affermazione di marca orobica grazie al campione di Sorisole Paolo Galizzi, classe 2001, figlio del tecnico Alessandro. E' maturata nella classe JF 250 su Grigore Vieru e Samuele Fiora e gli ha consentito di consolidare la propria leadership in campionato.
Tra gli altri mattatori di giornata Simone Mastronardi che non solo ha vinto la prestigiosa FX1 ma ha pure emulato Marquez della MotoGp strabiliando tutti nella seconda manche quando - partito per ultimo - ha rimontato tutti i 16 piloti che aveva davanti andando a vincere. Facendo registrare il miglior tempo del week-end si è poi aggiudicato anche il Trofeo Chiosco Cafè.
Nella FX 2 successo di Giovanni Guzzo; nella FX4 di Silvano Grola; nella FA1 di Roberto Rigamonti; nella FA2 di Riccardo Poggi. Fra i pulcini successo di Mattia Venturini e nella esordienti di Niccolò Carotenuto.
C'erano anche gli UTV, 13, alla loro 2a prova del Trofeo, con Nicolò Algarotti che ha fatto sua la classe UTV 2 e Andrea Gianini che si è confermato il più forte nella UTV1. 
Prossima sfida del campionato il 14 giugno a Rivodutri (Ri). 

 

 

 

1 maggio 2015

 

Successo organizzativo e sportivo per il Tz Trial nel regionale di Carona

 

Il meteo non è stato favorevole ma per il resto la gara di campionato lombardo di trial orchestrata domenica a Carona, in Alta Val Brembana, dalla nuova sezione TZ Trial del Moto Club Bergamo, in collaborazione con gli altri club lombardi Lazzate. Monza e Valtellina, è sfociata in un vero successo. 

Ben 105 i concorrenti della partita, le otto zone del tracciato sono risultate impegnative al punto giusto e i tre ospiti della Tr1 Matteo Poli, Francesco Cabrini e Giacomo Saleri hanno dato un tocco tricolore all'evento.
Gli alfieri del TZ Trial - in tutto venti - hanno onorato l'impegno anche dal punto di vista sportivo conquistando due successi di classe e tanti brillanti piazzamenti. Le affermazioni sono state firmate dal direttore sportivo del team Alex Buzzoni (Montesa) nella Tr5 - dove ha preceduto Alberto Stupia del Mc Canzo ed il seriano Giuseppe Noris del Mc Lazzate - e da Lavinia Locatelli (Montesa), a segno nel gruppo femminile.
Bene anche Davide Giupponi, 3° nella classe member vinta da Carlo Cabrini del Mc Lazzate; Luca Baschenis, 2° nella Tr3 over vinta da Marco Andreoli delo Mc Lazzate; Loredano Giuliani, 2° nella Tr4 over vinta dal camuno Roberto Mazzola del Mc Dynamic Trial; Luca Pesenti, 3° nella Tr4 vinta da Andrea Speziale del Mc Lazzate.
Altra affermazione Bg grazie a Mirko Spreafico (Gas Gas), che corre coi colori del glorioso Gs Fiamme Oro di Milano, nella classe Tr3 125, e brillante piazza d'onore per Andrea Riva (Beta-Mc Dynamic Trial) nella prestigiosa Tr2 vinta da Riccardo Cattaneo del Mc Lazzate. 
La serie di successi di tappa è stata completata da Roberto Porro del Mc Monza (epoca), Andrea Panteghini del Mc Lazzate (Tr3) e dagli juniores Marco Fasanini (B), Matteo Marenghi (C), Fabio Scaccabarozzi (D).
La prossima prova del tereo regionale si disputerà il 17 maggio a Faedo (So) mentre il TZ Trial tornerà in cabina di regia per la quinta tappa in calendario per il 7 giugno a Branzi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

al sommario delle news

  

    
  
  
  
top

web editor  Danilo Sechi  -  copyright ©2009 Moto Club Bergamo  -  info@motoclub.bergamo.it