al sito dello Sponsor

24126 - Bergamo - via Carnovali 84

telefono e fax  035.4592744

mail  info@motoclub.bergamo.it

al sito dello Sponsor
         
     
     
       
     
     

 

 

NEWS 2012 - secondo trimestre

 

14 giugno 2012

 

Nuova affermazione per i ragazzini che difendono i colori del Moto Club Bergamo nel campionato italiano di minienduro. E' maturata domenica 10 giugno a San Severino Marche (Macerata), nella terza prova delle cinque previste dal campionato.

Manolo Morettini e Gabriele Pasinetti si sono imposti nelle proprie classi, Giovanni Bonazzi ha concluso al terzo posto e Alberto Capoferri é arrivato settimo.

Più che soddisfatto, quindi, il manager Angelo Signorelli che si avvia a bissare i titoli conquistati nella passata stagione.

 

 

 

7 giugno 2012

 

Pesenti, Baschenis e Scudeletti, bel tris nel trial regionale di Lozio

 

Bel poker di successi dei conduttori bergamaschi nella terza prova del campionato lombardo di trial, gara corsa il 3 giugno a Lozio (Bs), paesino a vocazione trialistica della Val Camonica. A salire sul gradino più alto del podio sono stati Sergio Pesenti (Montesa) nella Tr3, Luca Baschenis (Beta) nella Tr3 over e Luciano Scudeletti (Montesa) nella sport, tutti esponenti della sezione Avb del Moto Club Bergamo, e il giovanissimo Bruno Colombo (Beta), che milita nel Mc Lazzate, nella juniores gruppo B.
Pesenti ha preceduto, con 8 penalità di differenza, un altro bergamasco, il figlio d'arte Alessio Merelli (Beta-Mc Dynamic Trial), Baschenis ha avuto ragione dei due alfieri del Mc Valtellina Donchi e Pizzini mentre per un solo punto Scudeletti l'ha spuntata su Michele Cefis del Campo Scuola Chiuduno. Piazza d'onore, poi, per l'esperto Bruno Tremolada (Montesa-Chiuduno) nella Tr4 over 40 vinta da Nobili del Mc Valtellina.
La manifestazione ha goduto di un pubblico degno di un evento assai più titolato e si è snodata lungo i sentieri che abitualmente accolgono la CavalcaLozio, le zone controllate sono state disegnate dall'esperto tecnico bergamasco Paolo Rossi.
Il campionato avrebbe dovuto proseguire il 30 settembre a Lazzate (Mb) ma poiché questa competizione è stata è stata posticipata al 28 ottobre per la prossima tappa è diventata quella valtellinese del 30 settembre a Buglio in Monte (So).

 

 

 

18 maggio 2012

 

Remo Fattori trascina al successo la scuderia Norelli ad Albenga

 

L'esperto Remo Fattori e la scuderia Norelli del Moto Club Bergamo hanno tenuto alti i colori bergamaschi il 13 maggio nella terza prova del campionato italiano enduro della categoria major (gli over 33), competizione allestita ad Albenga (Savona) dal Mc Alassio. Fattori, di Casirate, su Sbr Racing, è prevalso nella classe super veteran, dove ha piegato Moscone, Martinelli e l'altro orobico Maurizio Cecconi (Mc Costa Volpino), il vincitore della prima gara in Sardegna. Più indietro, 7°, il leggendario Gualtiero Brissoni (Mc Sebino).
Fattori ha trascinato la Norelli unitamente allo zognese Carmelo Mazzoleni, 2° nella classe M3 vinta da Dall'Ava (Mc Sanremo), ed a Marco Brioschi, 3° nella M1 alle spalle di Pablo Peli e Giorgio Alberti, conduttori bresciani in forze al Mc Costa Volpino. E proprio la formazione dell'Alto Sebino, con due punti in meno, 50 a 52, è risultata seconda (a seguire i quartetti di Dogliani e Alassio). 
Le altre vittorie di classe sono state ottenute dal campione di Lumezzane Alessandro Botturi (elite), Ivano Giordano (M2), Roberto Bazzurri (X1), Giuseppe Gallino (X2), Fabio Occhiolini (X3) e Aldo Buccheri (veteran). Punti pesanti, tra gli altri bergamaschi, per Pierluigi Surini e Alan Sala nella X1 (2° e 3° posto), e per Carlo Valenti nella X3 (5°).
La manifestazione è stata animata da 215 conduttori ed ha proposto tre giri e tre diverse prove speciali, ottima l'organizzazione, nota stonata le due brutte cadute che hanno avuto quali protagonisti Giovanni Stasulli e il camuno Walter Armanni, i quali hanno entrambi riportato la rottura di tibia e perone. 
La prossima prova sarà già la penultima del campionato, è in calendario per il 24 giugno a San Giacomo di Roubent, nel Cuneese.

 

Remo Fattori

 

 

 

8 maggio 2012

 

Doppio argento per il giovanissimo Bresolin (Norelli) nel Gp di Spagna enduro

 

Notevole prestazione per il giovane norellista Matteo Bresolin (Team Husaberg) nella terza prova del campionato mondiale di enduro, il Gp di Spagna, a Munitibar, vicino a Bilbao.

Il pilota piemontese ha infatti conquistato due volte il secondo posto nella classe Youth Cup 125 2 tempi, subito alle spalle del leader Giacomo Redondi, dimostrandosi - come già successo nella gara degli Assoluti in Basilicata e nella gara del tricolore under a Cittaducale- tra i più veloci dello schieramento degli azzurrini.

Con questo risultato, e nonostante l'assenza alle prime due prove sudamericane, Bresolin si è portato al sesto posto nella graduatoria generale del suo gruppo.

La competizione iberica ha regalato, nella seconda giornata, il podio della E1 ai due assi bergamaschi delle Fiamme Oro Thomas Oldrati (Team Bordone Ferrari) e Simone Albergoni (Team Honda Hm), giunti rispettivamente 2° e 3° alle spalle di Meo (Ktm Factory Farioli).

E i festeggiamenti per i colori orobici non si sono fermati lì. Il seriano Jonathan Manzi, come Oldrati esponente del team milanese Bordone Ferrari, si è ben disimpegnato nella classe Junior, piazzandosi in seconda posizione, nuovamente preceduto dal francese Bellino. Settimo, poi, lo stezzanese Rudi Moroni e 8° il pescarese D'Ambrosio. Andrea Belotti si è inoltre migliorato nella classe E3,ottenendo l'8° posto dopo il 10° della prima tappa.
Piene conferme, ai vertici, negli altri gruppi, con marsigliese suonata a profusione. Doppiette per Renet (Husaberg) nella E2 e per Nambotin (Ktm Factory Farioli) nella E3. Tra gli altri azzurri non male Alex Salvini e Oscar Ballatti  nella E2, e Maurizio Micheluz nella E3.
Doppietta anche per l'iberica Laia Sanz nella femminile, la pluri-campionessa del trial sembra intenzionata a lasciare la sua impronta anche nella storia dell'enduro.
Il mondiale proseguirà col quarto Gp, in Portogallo, a Torres Vedras.

 

 

 

4 maggio 2012

 

Il Team Vintage Grumello torna a trionfare a Montefiorino

 

La seconda prova del campionato italiano di motoregolarità d'epoca ha visto il ritorno al successo nelle squadre del Trofeo della compagine della scuderia Vintage Grumello del Monte del Moto Club Bergamo, campione 2001. Si è corso il 6 maggio a Montefiorno (Modena) ed imporsi è stato tutt'altro che facile. Al termine della giornata il terzetto orobico ha infatti collezionato gli stessi punti, 60, pari a tre vittorie, dell'equipe toscana del Mc Pantera e per avere la meglio si è ricorso alla somma dei tempi fatti registrare lungo le quattro discriminanti disputate.
I tre moschettieri della scuderia erano il mitico Alessandro Franco Gritti (1° nella classe B2 su Puch), Pietro caccia (1° nella C1 su Ancillotti) e Marco Celegari (1° nella C6 su Ktm).
Il Pantara ha risposto con Parrini (A3), Tortoli (C4) e Parrini (C5) mentre quarta ha chiuso la Scuderia Norelli, sempre del Mc Bg (a bersaglio con Ivan Pagani su Bsa nella B3). Poi 6° il Careter Nembro A e 7° il Costa Volpino.
Tra le squadre in lizza per il Vaso seconda piazza per la Norelli, nell'occasione superata dal Mc Piacenza, e 4° il Vintage Grumello A. Il miglior norellista è risultato Sergio Gandolfi, 1° nella D 5 su Montesa. Altre affermazioni Bg grazie a Alfredo Bottarelli (Bg Grumello) nella D3, a Mirko Spandre (Costa Volpino) nella E2 ed a Robert Magoni (Brembana) nella X1.
La terza prova in programma in Toscana è stata annullata, la prossima sfida del settore é diventata la gara a coppie di San Giovanni Bianco, in Val Brembana, del 27 maggio.

 

 

 

2 maggio 2012

 

Tris della scuderia Norelli nel tricolore major a Perino

 

Bel bottino di successi bergamaschi a Perino, sull'Appennino piacentino, dove la carovana del tricolore enduro della categoria major (over 33) si è ritrovata per la seconda prova del campionato. A svettare nella gara allestita dal Moto Club Bobbio è stata soprattutto la scuderia Norelli del Moto Club Bergamo, impostasi nella classifica a squadre ed in due classi, grazie ai suoi alfieri Carmelo Mazzoleni (Ktm) e Remo Fattori (Sbr). 
Mazzoleni, di Zogno, è prevalso nella classe Master 3; Fattori, di Casirate, ha fatto centro nella super veteran. L'equipe giallonera ha preceduto, con 57 punti, il Mc Sebino di Malegno (Bs), arrivato a quota 48 ed i cugini del Mc Costa Volpino (45). Oltre a Mazzoleni e Fattori sono stati schierati dal sodalizio coi colori gialloneri Marco Brioschi (2°) e Massimo Chiesa (6°). Il Costa Volpino ha raccolto invece i punti più pesanti con i bresciani Pablo Peli e Giorgio Alberti (1° e 3° nella M1). 
A completare l'ottima giornata della scuola orobica ci hanno pensato il sempreverde ex iridato di Bruntino Tullio Pellegrinelli, ovviamente su Honda Hm, senza rivali nella classe veteran, e il rognese Pierluigi Surini, mattatore nella classe X1 (davanti a Roberto Bazzurri). Surini è anche risultato secondo assoluto di tappa, solo il veneto Marco Feltracco, in gara nella X2, per quattro secondi, è stato più veloce lungo le sei prove speciali previste. Va comunque precisato che Bazzurri avrebbe imposto la sua legge se non fosse stato penalizzato di un minuto di penalità ad un controllo orario.
Nella super veteran si segnala anche la terza piazza del leggendario Gualtiero Brissoni mentre Maurizio Cecconi, vincitore nella prima prova in Sardegna, nell'occasione è arrivato sesto. 
Il campionato major proporrà la terza intermedia sfida ad Albenga (Sv) il 13 maggio.

 

 

 

19 aprile 2012

 

A Sarnico si ripetono Mazzoleni e Fattori, Bresolin tra le star di Cittaducale

 

Il maltempo ha condizionato la prova di campionato lombardo enduro organizzata a Sarnico domenica 15 aprile dal Moto Club Lago d'Iseo. Le premesse erano molte buone (quasi trecento gli iscritti), le polemiche della vigilia con gli ambientalisti erano state appianate ma la pioggia ha reso tutto più difficile determinando l'annullamento delle quarta prova speciale cronometrata. Così al traguardo, al Lido Nettuno, sono arrivati solamente 146 concorrenti, i ritirati sono stati più di cento. 

La competizione era riservata alla categoria major (gli over 33) ma ha visto partecipare anche sette elite (tra loro top rider come Thomas Oldrati e Jonathan Manzi, che hanno ottenute le migliori prestazioni nell'assoluta), due giovanissimi della 50 codice e alcune decine di "ospiti".
Le affermazioni targate Moto Club Bergamo sono state tre. A prevalere sono stati, come già a Chieve, nella gara precedente, Carmelo Mazzoleni (Ktm) nella classe X3 e Remo Fattori (Suzuki) nella classe super veteran. I due piloti hanno anche trascinato al successo, tra le squadre, la formazione della scuderia Norelli del Moto Club Bergamo. Battute, in questo gruppo, le equipe schierate dal Mc Costa Volpino e dal Mc Oggiono.
Contemporaneamente a Cittaducale (Rieti) è andata in scena la seconda tappa del tricolore per senior e under e in questo caso sono stati i conduttori bergamaschi più giovani a ottenere i migliori risultati. In particolare è maturato l'intero podio tra i "codicini" della 50 cadetti grazie a Andrea Manarin e Matteo Merli del Mc Costa Volpino ed a Federico Aresi del Mc Treviglio. 

Successi anche per il toscano del Mc Treviglio Guido Conforti (E1 2 tempi) e per il piemontese della scuderia Norelli del Moto Club Bergamo Matteo Bresolin (assoluto di categoria e primo nella cadetti 125 2 tempi).

Le rispettive formazioni hanno lottato per la seconda piazza tra le squadre (dove è prevalso il Mc Intimiano) concludendo a pari punti e la Norelli l'ha infine spuntata per il miglior risultato del quarto componente. Podio anche per Nicola Piccinini (2°) e per Luca Marcotulli (3°).

 

il cadetto Matteo Bresolin (Norelli) ha fatto faville a Cittaducale

 

 

 

5 aprile 2012

 

La squadra di minienduro del Moto Club Bergamo detta legge anche a Ello

 

Altra vittoria per la formazione di minienduro del Moto Club Bergamo. Sette giorni dopo il successo tricolore in Sicilia, il quartetto guidato da Angelo Signorelli si è imposto anche a Ello (Lecco), nella prima tappa del campionato regionale, gara organizzata dal Moto Club Valle San Martino di Vercurago. Battuti i ragazzini del Mc Parini, del Giallo Young 23 e dell'Hornets, in sesta posizione l'equipe della sezione Presolana enduro (che ha schierato Andrea Marenzi, Marco Signorelli, Nicola Pelizzari e Michele Mazzetto).

A vincere nella propria classe sono stati Manolo Morettini (esordienti) e Gabriele Pasinetti (baby) mentre Alberto Capoferri (aspiranti 85) e Giovanni Bonazzi (esordienti) sono giunti in seconda posizione.

 

i ragazzini della squadra del Moto Club Bergamo col manager Angelo Signorelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

al sommario delle news

  

    
  
  
  
top

web editor  Danilo Sechi  -  copyright ©2009 Moto Club Bergamo  -  info@motoclub.bergamo.it