al sito dello Sponsor

24124 Bergamo piazzale Goisis 6 (Lazzaretto)

telefoni 035.235534/243406

fax 035.0662050

mail  info@motoclub.bergamo.it

mail pec  motoclub.bergamo@pec.it

al sito dello Sponsor
         
     
     
       
     
     

 

 

NEWS 2019

 

22 febbraio 2019

 

All'Assemblea Norelli consegnato l'Oscar a Tony Mori

 

La consegna dell'Oscar Norelli è stato - al solito - il momento culminante dell'Assemblea dei soci della scuderia Fulvio Norelli, dinamica sezione del Moto Club Bergamo he quest'anno arriva al traguardo dei 52 anni di attività.
Stavolta per il prestigioso premio, istituito nel 1977 per ricoscere pubblicamente quesi personaggi che più si prodigano per lo sviluppo del motociclismo, è stato scelto il trevigiano Tony Mori, ex pilota ed ex organizzatore, da 20 anni promoter dei campionati italiani di enduro con la società Axiver, 20 anni che hanno dato impulso e professionalità all'intero settore. Mori allunga un albo d'oro dove figurano i più importanti protagonisti degli ultimi decenni (alcuni dei quali presenti alla cerimonia, ospitata in via Tasso).
Tanti applausi anche per i due piloti premiati con il Trofeo Memorial Sergio Zanetti, l'iseano Fausto Scovolo ed il bergamasco Valerio Signorelli. Il primo ha vinto il titolo tricolore di regolarità d'epoca risultando ad ogni prova il migliore assoluto, il secondo ha conquistato sia il titolo europeo vintage che il tricolore di regolarità d'epoca.
Altri premiati l'iridato enduro youth Ruy Barbosa, gli altri campioni europei Giulio Gambarini e Gianluca Passoni, gli altri campioni italiani revival Alberto Gennaro, Marco Bianchi e Ettore Rivoltela, il tricolore major di enduro Davide Marangoni.
Per il 2019 a Norelli ha programmato (senza ancora definire le date) un Happy Norell Day, corsi di guida per studenti, una gara sperimentale su strada (tipo i vecchi audax) e una 3 Ore a coppie enduro in notturna a Cologno al Serio.

 

comunicato Norelli sulla stagione 2018 pdf

 

Tony Mori riceve l'Oscar Norelli dal presidente Enzo Paris

 

 

 

09 gennaio 2019

 

1284 i soci per il 2018, Veteran Club e Norelli sempre sezioni top

 

Al termine dell'anno passato si sono tirate le somme al Moto Club Bergamo e - accanto a titoli e successi sportivi - è stata analizzata anche la situazione in ambito associativo.

Nel 2018 gli affiliati al sodalizio con sede al Lazzaretto sono risultati esattamente 1284, alcune decine meno rispetto ai 1486 dell'anno precedente. Il dato è in calo ma il Club resta saldamente in testa, in questa graduatoria, tra tutte le entità della Federmoto italiana.
Accanto alla sede, che ha annoverato 293 soci, hanno operato 16 tra sezioni e scuderie, organismi autonomi, operanti in città ed in provincia, spesso specializzati in una o più discipline.

Tra loro la più rappresentativa - e il dato si ripete da parecchio - è la sezione Veteran Club, che riunisce appassionati, possessori e collezionisti di moto d'epoca, che ha contato nelle proprie file 185 affiliati.

A seguire la scuderia Norelli, nel 2018 capace di conquistare diversi titoli sia in ambito europeo che nazionale, con 145 soci.

Sotto quota 100 tutti gli altri: Ponteranica Augusto Taiocchi 87, Ponte Nossa 79, Presolanenduro 75 e Polini 60. Quindi la scuderia Casazza, da cui proviene il neo presidente Giuliano Piccinini, con 58, Vertova Giovanni Gritti e Grumello Benini Vintage ambedue a 53, Tz Trial 46, Seriate 42, Valgandino 29, Valdiscalve 25, Vertova 'Erfa 23, Clusone 80 17 e Brembate 14.

370, poi i licenziati, ovvero quanti partecipano alle competizioni, in gran parte enduristi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

al sommario delle news

  

 

    
  
  
  
top

web editor  Danilo Sechi  -  copyright ©2009 Moto Club Bergamo  -  info@motoclub.bergamo.it