al sito dello Sponsor

24124 - Bergamo - Lazzaretto - piazzale Goisis

telefono e fax 035.235534

mail  info@motoclub.bergamo.it

al sito dello Sponsor
         
     
     
       
     
     

 

 

NEWS 2017 - primo quadrimestre

 

28 aprile 2017

 

Angelo Signorelli miglior ultraveteran a Potenza, Fattori chiude terzo

 

L'ex iridato Fausto Scovolo, punta del Moto Club Lago d'Iseo di Sarnico, ha fatto il bis nel tricolore enduro major conquistando la vittoria assoluta anche nella seconda prova, che è stata disputata domenica 23 aprile in Lucania, a Palazzo San Gervasio (Pz).
Il pilota iseano era risultato il più veloce anche nella gara d'apertura di Andora (Sv). Ha battuto altri due rider d'accezione, il perugino Roberto Bazzurri ed il toscano Alessio Paoli mentre quinto assoluto ha concluso il bergamasco di Gandosso Andrea Belotti (pure del Mc Lago d'Iseo) e sesto il perugino del Mc Costa Volpino Federico Mancinelli. Questi è prevalso nella classe master2 ripetendo l'exploit di Andora.
Podio pienamente confermato anche nella classifica a squadre con affermazione del Mc Ragni di Fabriano (forte di Bazzurri, Cantenne, Uccellini e Chiavini), 2° posto del Costa Volpino (oltre a Mancinelli 2° posto per Renato Pegurri e 3° per Giorgio Alberti) e 3° per il Lago d'Iseo di Scovolo e Belotti (ma anche di Zigliani e Rolli). Quarta, poi, la scuderia Norelli del Moto Club Bergamo.
Solita "bagarre" tutta in chiave bergamasca nella classe ultraveteran con nuova vittoria del seriano Angelo Signorelli (Mc Bergamo sezione Vertova) che ha preceduto il soverese Pegurri ed il casiratese Remo Fattori (Bergamo scuderia Norelli).
Altre vittorie di giornata per Dagatti (M1), Cantenne (M3), Feltracco (X1), Maggi (x2, con 3° il norellista Carmelo Mazzoleni), Loss (X3, con 3° il norellista Davide Marangoni), Cesareni (veteran), Mulas (superveteran).
Nel Challenge Yamaha vittorie dei Bg Signorelli e Manuel Bana, nel Challenge Ktm Belotti e Scovolo, Trofeo Airoh cross test a Bazzurri.
Il tricolore major arriverà al giro di boa della 3a prova il 25 giugno in Piemonte, a Fabbrica Curone (Al).

 

Angelo Signorelli è risultato il miglior ultraveteran anche nella 2a garadel  tricolore major

 

 

 

14 aprile 2017

 

Poker di successi targati Norelli nel Revival regionale in Valsassina

 

Il campionato lombardo di regolarità d'epoca gruppo 5 è iniziato domenica 9 aprile in Valsassina, località Prato Buscante di Pasturo-Barzio (Lc), coinvolgendo 140 concorrenti, parecchi dei quali della scuola bergamasca. In palio c'era il 4° Trofeo Moreno Mascheri, a delineare i valori in campo ci hanno pensato quattro prove cronometrate. Nell'occasione hanno fatto faville il Moto Club Careter Testori di Nembro e la scuderia Norelli del Moto Club Bergamo conquistando - da sole - la bellezza di 11 successi, l'assoluta con Alfredo Bottarelli (Villa-Bg Norelli) e dieci vittorie di classe.
Il Careter ha festeggiato con Giancarlo Melli (Ktm 125) nella classe A3; Alfredo Gamba (Morini 160) nella B2 (dove ha preceduto il padre Pietro); Paolo Gandossi (Fantic 75) nella C1; Valter Testori (Ktm 250) nella C5 )oltre che 3° assoluto); Massimo Sfondrini (Ktm 360) nella C6; Massimo Licini (Cagiva 125) nella Expert1.
Quattro le vittorie di classe per i colori gialloneri della Norelli, grazie a Massimo Riva (Fantic 125) nella C2; Giulio Gambarini (Puch 80) nella D2; il già citato Bottarelli nella D3; Ettore Rivoltella (Honda 500) nella Expert3.
La classifica a squadre ha visto invece salire sul gradino più alto del podio l'equipe del Mc Valsassina, organizzatore dell'evento.
La prossima tappa del campionato è in programma in Franciacorta, a Rodengo Saiano (Bs), il 4 giugno, è sarà valevole anche come prova del tricolore. Il 3 settembre toccherà poi al Mc Costa Volpino e, per la gara conclusiva, appuntamento il 29 ottobre a Castelli Calepio per la gara della scuderia Grumello Vintage Benini.

 

il vincitore assoluto Alfredo Bottarelli (Mc Bergamo scuderia Norelli)

 

 

 

7 aprile 2017

 

A Misinto OK Signorelli e i norellisti Barbieri Carioni e Marangoni

 

Per la terza prova della stagione il campionato lombardo di enduro è approdato in Brianza, a Misinto (Mb), dove l'omonimo motoclub ha allestito una gara dedicata alle categorie major e territoriale, il Trofeo Città di Misinto, che ha visto la partecipazione di oltre 280 conduttori.
Il successo assoluto è arriso al brianzolo del Mc Abbiate Guazzone Angelo Maggi (Honda) ma tre esponenti della scuola bergamasca hanno occupato le posizioni immediatamente retrostanti: Oscar Barbieri Carioni (Kawasaki-Moto Club Bergamo scuderia Norelli), Davide Marangoni (Ktm-Bergamo Norelli) e Giorgio Alberti (Ktm-Mc Costa Volpino).
Barbieri Carioni è prevalso nel gruppo della trentina di ospiti; Marangoni ha concluso al 2° posto di classe nella territoriale dove ha preceduto Alberti.
A conquistare il gradino più alto del podio è stato anche il campionissimo seriano Angelo Signorelli (Yamaha-Moto Club Bergamo), a segno nella ultraveteran (over 55). Come già nella recente sfida del tricolore di Andora ha battuto il soverese Renato Pegurri, classe '60, esponente del Mc Costa Volpino.
Tra le squadre doppio exploit per il Moto Club Sebino di Malegno (Bs). Nella categoria major ha avuto ragione di Fast Team di Oggiono e Abbiate Guazzone (con Costa Volpino 5°, Lago d'Iseo 6° e Norelli 7a). Nella formazione massimo punteggio per Casartelli e Scarafoni, 2° posto per il bergamasco Carlo Valenti. Nel Mc Lago d'Iseo in evidenza Alessio Rossi, 2° nella master1.

Nella categoria territoriale il Sebino ha stracciato i Mc Varzi e Amc 93 di Crema.
Lunga pausa, ora, per il campionato regionale, si gareggerà nuovamente il 18 giugno a Pavia.

 

 

 

31 marzo 2017

 

Luca Baschenis (Tz Trial) torna al successo nella gara di Peglio

 

La seconda prova del campionato lombardo di trial, che il Mc Val-Com ha organizzato a Peglio (Co), ha coinvolto molti piloti, esattamente 142, nonostante i giorni di maltempo della vigilia.
Rispetto all'appuntamento di sette giorni prima a Delebio (So) per i colori bergamaschi è maturato almeno un successo, nella classe Tr3 over, ad opera dell'esperto Luca Baschenis, pilota di Piazza Brembana che corre su Beta coi colori del Team Tz Trial del Moto Club Bergamo. Con un totale di 38 penalità ha avuto la meglio su Andrea Buschi (45) migliorando nettamente la precedente terza piazza.
Sono poi stati conquistati alcuni podi, a cominciare da quello firmato da Sergio Pesenti (Bg Tz), 2° nella Tr3 alle spalle del solo Davide Franco (Mc Lazzate), con un distacco di due penalità. Sempre in questo gruppo buon 5° posto per Matteo Bosis, il figlio del campionissimo Diego, che corre con la Em elettrica del Team Future e con le Fiamme Oro.
Nella Tr4 over terza posizione per Loredano Giuliani (Bg Tz) con 5° e 6° i suoi compagni di club Alex Buzzoni e Paolo Pellegrinelli (ha vinto Mazzola).
Nella classe Tr4, vinta da Acquistapace, 5° Davide Giupponi e 9° Luca Pensenti, sempre del Bg Tz; brillante 2° posto per il seriano Giuseppe Noris (Bg Tz) nella Tr5 vinta da Garzetti con altri due conduttori Tz, Leonardo Gamba e Alessandro Alborghetti, 5° e 6°. Nella femminile, infine, ha concluso 4a Lavinia Locatelli (Tz).
La terza prova del campionato regionale di trial si disputerà il 23 aprile a Faedo Valtellino (So).

 

Luca Baschenis impegnato in un tratto controllato

 

 

 

24 marzo 2017

 

 La squadra senior del Club mattatrice a Arma di Taggia

 

Avvio ad Arma di Taggia (Im) per il campionato italiano di enduro delle categorie senior e under 23. Il Moto Club Sanremo ha dato vita alla 71a Due Valli che ha visto cinque belle affermazioni per il movimento orobico. .
A salire sul gradino più alto del podio sono stati tra i senior Jonathan Manzi, seriano del Mc Lumezzane e del Team Yamaha Miglio (1° nella E1 4 tempi), Giuliano Piccinini del Moto Club Bergamo Casazza (1° nella E2) e la formazione schierata dal Moto Club Bergamo; tra gli under lo junior Alberto Capoferri del Mc Pavia (1° nella E1 2 tempi) e il giovanissmo Manolo Morettini del Moto Club Bergamo (1° nella cadetti 50).
Piccinini, da poche settimane vicepresidente del Moto Club Bergamo, è risultato il trascinatore della squadra vincente ed ha avuto quali compagni Simone Trapletti (5° nella E1 2T) e Robert Malanchini (9° nella E2). Nell'assoluta ha concluso in 10a posizione. Meglio hanno fatto Manzi (3° alle spalle dell'elite Oscar Balletti e quindi fuori classifica e del bravissimo vicentino del Team Italia Andrea Verona) e il campione 2016 Mirko Gritti (6° e 2° della elite). Quinta squadra senior il Mc Lago d'Iseo di Sarnico con leader il cremasco Roberto Rota.
Miglior squadra under il Mc Trial David Fornaroli (a bersaglio con Matteo Rossi, Andrea Castellana e Cristina Marrocco), Lago d'Iseo 3° con in vetrina Nicholas Sana, 3°, e Mirko Giudici, 6°.
Insieme al tricolore sono stati disputati il Challenghe Yamaha (vittorie di Riccardo Crippa e Omar Chiatti) ed il Trofeo Airoh Cross test dove è svettato Verona.
Il campionato proporrà la 2a tappa domenica 2 aprile, sulle colline piacentine, a Marsaglia.

 

il trascinatore della squadra vincente Nicola Piccinini

 

 

 

17 marzo 2017

 

Nicola Piccinini primo assoluto nell'enduro di Cerro al Lambro

 

Il neo vicepresidente del Moto Club Bergamo Nicola Piccinini, classe 1992, è risultato il migliore assoluto nella prova di campionato lombardo di enduro disputata a Cerro al Lambro (Mi) con l'organizzazione del Moto Club Melegnano e con in palio il 5° Memorial Marco Paolo Chiesa.
Piccinini, alfiere della scuderia Casazza, ha corso nel gruppo degli ospiti (è della categoria senior) laddove la gara era dedicata ai major ed ai territoriali. Ha preceduto Angelo Maggi del Mc Abbiate Guazzone (1° dei major), Nicholas Trainini, junior del Mc Gardone Valtrompia, e Davide Marangoni della scuderia Bergamo Norelli, 2° della major. Secondo miglior Bg Nicola Pirletti, senior pure del Mc Bergamo, 7° assoluto e 3° della ospiti.
Classe per classe la scuola orobica ha centrato solo un altro successo, nella territoriali 1, grazie a Joseph Questi del Mc Costa Volpino. Secondo gradino del podio, poi, per Michele Ninco (Mc Lago d'Iseo) nella M2; per Andrea Comotti (Mc Motorace Treviglio) nella T2; Cristian Cervetto (Mc Lago d'Iseo) nella T3; Renato Pegurri (Mc Costa Volpino) nella ultra veteran; Carlo Valenti (Mc Sebino) nella veteran; Marcello Carini (Mc Costa Volpino) nella X1; Roberto Mangili (Mc Bg Casazza) nella X0.
Tra le squadre major successo del Fast Team su Abbiate Guazzone, Arcore e Costa Volpino, tra quelle territoriali del Sebino su Varzi, Val San Martino e Valle Staffora.

 

 

10 marzo 2017

 

Andrea Gatti eletto nuovamente alla presidenza del sodalizio

 

Nessuna svolta al vertice, presidente del Moto Club Bergamo resta Andrea Gatti. In carica dal 1997 l'ex funzionario del Credito Bergamasco ed esperto cronometrista é stato nuovamente eletto alla guida del più importante sodalizio italiano del settore, un sodalizio con quasi 1500 soci, un palmares d'eccezione, sedici sezioni ed una sede moderna e funzionale al Lazzaretto.

E' stato eletto alla prima riunione del nuovo consiglio del club, scaturito in occasione della recente Assemblea generale. Gatti seguirà quindi le vicende della società sportiva avviata verso i festeggiamenti del centenario (è stato fondato nel 1919).

I vice sono Nicola Piccinini (che prende il posto del padre Giuliano) e Roberto Baggi (confermato).

 

 

25 febbraio 2017

 

 Meritatissimo Oscar Norelli a Mario Bergna (Mc Gilera Arcore)

 

Le premiazioni di Mario Bergna con l'Oscar Norelli, di Marco Bianchi con Trofeo Memorial Sergio Zanetti e la relazione del presidente Enzo Paris con l'annuncio del ritorno della Valli Bergamasche Revival sono stati i momenti culminanti della recente Assemblea dei soci della scuderia Norelli, la società sportiva affilita al Moto Club Bergamo con oltre 200 affiliati che quest'anno festeggia il 50° di attività.
Bergna, monzese, classe 1930, anima del Mc Gilera Arcore, allunga il fantastico albo d'oro di un riconoscimento istituito nel 1977. Prima di lui lo hanno ricevuto personaggi altrettanto straordinari che hanno dato lustro al motofuoristrada, non solo bergamasco.
Bianchi, nato a Lovere e residente a Bergamo, classe '62, nel 2016 ha conquistato - su Dkw 195 - il titolo italiano di regolarità d'epoca nella classe C4 ed il 3° posto nel regionale oltre ad aver difeso i colori del club bella sfide a squadre.
Il presidente Paris si è soffermato sui tanti eventi che vedranno impegnato il Club in questa stagione così importante, in primis la Valli Bergamasche Revival internazionale, in programma il 24 e 25 giugno con partenza ed arrivo al Lazzaretto (dove la scuderia ha la propria sede), che tornerà a cinque anni dalla precedente edizione. Altri appuntamenti di rilievo una prova del tricolore quad il 21 maggio (a Cologno al Serio o Treviglio), la Cavalcata del 50° il 18 giugno (sempre al Lazzaretto), e il 3° Trofeo alla memoria di Gigi Zanchi l'1 ottobre quale prova del campionato lombardo di enduro (ad Antegnate).

 

Mario Bergna (a destra) premiato dal presidente Norelli Enzo Paris

 

 

 

12 gennaio 2017

 

La Scuderia Fulvio Norelli al traguardo dei 50 anni di attività

 

E' un anno importante, questo appena iniziato, per la scuderia Fulvio Norelli del Moto Club Bergamo, che raggiunge il traguardo dei 50 anni di attività. La prima delle tante iniziative previste per sottolineare e festeggiare il compleanno sarà - il 14 gennaio dalle ore 16 - il ritrovo presso la stessa panchina in Colle Aperto dove il gruppo di giovani studenti che la fondò (per tenere vivo il ricordo dell'amico scomparso nel settembre del '66) era solito ritrovarsi.
Proprio su quella panchina e proprio il 14 gennaio prese forma l'idea di creare la scuderia, progetto che poi si concretizzò presso la sede del Moto Club Bergamo cul supporto di Gino Reguzzi e per iniziativa dei giovanissimi Gigi Brozzoni, Claudio Camaggi, Enzo Paris e Massimo Sironi in rappresentanza dei primi venti soci. Paris, classe '48, è l'attuale presidente dopo esserne stato a lungo segretario, Sironi ne è ancora tra i primi artefici dopo esserne stato anche presidente.
All'evento a Colle Aperto interverranno autorità, personaggi del motociclismo, piloti e soci della Norelli.
La scuderia è da sempre una delle più attive, rappresentative e vincenti del Mc Bergamo ed in campo organizzativo si è fatta conoscere a livello internazionale allestendo il parco chiuso di tante Valli Bergamasche oltre che di manifestazioni top (come le Six Days all'Elba, a San Pellegrino ed a Olbia) e dando vita alla Valli Bergamasche Revival, prestigiosa gara di regolarità per moto e campioni del passato. Proprio il ritorno di questo evento, alla 15a edizione e dedicato a Gino Reguzzi, il 24 e 25 giugno al Lazzaretto, costituirà la manifestazione più importante dei festeggiamenti per il 50°. Nelle file della Norelli hanno poi militato anche fior di campioni, e tra le sue iniziative non si può dimenticare l'Oscar Norelli, riconoscimento che ogni anno premia quanti si sono più prodigati per il bene e lo sviluppo del motociclismo.

 

i porimi componenti della scuderia Norelli, nel 1967

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

al sommario delle news

  

 

    
  
  
  
top

web editor  Danilo Sechi  -  copyright ©2009 Moto Club Bergamo  -  info@motoclub.bergamo.it