n a v i g a z i o n e

 

  home

 

  le manifestazioni

::  oggi
  ::  ieri
::  domani
  chi siamo
  la storia
  organigramma
  la valli
  la cavalcata
  il premio dei premi
  amarcord
  news

  classifiche

 

 


 

MOTO CLUB BERGAMO - 24126 Bergamo - via Carnovali 84

telefono e fax 035.4592744 - mail info@motoclub.bergamo.it

.

news 2006 - primo trimestre

 

23 marzo 2006

 

Nella prima tappa del regionale trial Baschenis secondo

 

Concluso il campionato italiano motoslitte in quarta posizione, il pilota brembano Luca Baschenis si é rituffato nella sua abituale attività agonistica della bella stagione, il trial , ed a Grosotto, in Valtellina, sede della prova di apertura del campionato lombardo della specialità ha conquistato il podio, giungendo secondo nel gruppo degli esperti (categorie master ed expert).

A vincere é stato Balossi del Mc Desio, campione 2005, con 19 punti, Baschenis (Motoclub Bergamo Avb-Team Bosis Montesa) ne ha collezionati 25 mentre terzo ha concluso l'esponente del Mc Careter Nembro Roberto Mazzola (29).
Un podio Bg anche nel gruppo dei migliori, denominato super, dove si é imposto Sassella (Mc Valtellina) grazie al terzo posto di Sergio Pesenti (Motoclub Bergamo Avb-Team Bosis Montesa). Ha preceduto l'altro orobico Michele Persico (Mc Careter).
A bersaglio Giuliano Gualeni (Careter) tra gli amatori A e Franco Trebeschi (Mc Costa Volpino) tra i veterani; secondo Ivan Sonxogni tra i cadetti (dove é prevalso Pizzini). 
Nel minitrial secondi Diego Sonzogni e Matteo Bosis, terzi Giuliano Sonzogni e Francesco Cabrini. 

 

 

 

16 marzo 2006

 

Partenza razzo del Ponte Nossa a Contursi Terme

 

Puntuale raffica di affermazioni, per piloti e formazioni bergamasche, nel campionato italiano enduro senior e under 23 al via a Contursi Terme (Salerno). 
E' brillata soprattutto la stella della scuderia Ponte Nossa del Motoclub Bergamo, capace di aggiudicarsi il successo a squadre sia tra i senior che tra gli under 18. 

Nel primo caso ha potuto contare sulle vittorie di classe dei due seriani Manuel Bana (250 2 tempi) e Giovanni Gritti (oltre 4 tempi), nel secondo ha messo sulla bilancia gli exploit firmati da Thomas Oldrati (cadetti 125) e Jonathan Manzi (cadetti 50). 

Positivo anche il risultato della scuderia Motorando del Motoclub Bergamo, seconda nella categoria senior.
Il bottino di vittorie Bg é stato poi incrementato dalle affermazioni di Manuel Pievani (Mc Sebino) nella junior 125 e del Mucci Racing Husqvarna tra i Team under 18.

 

 

 

9 marzo 2006

 

Nicola Grassi (Valdiscalve) conquista il Trofeo promozionale motoslitte

 

Arriva dalle motoslitte la prima affermazione targata Motoclub Bergamo del 2006.

E’ stata conquistata a Livigno (Sondrio), sede della sesta conclusiva tappa del Nicola Grassi campionato italiano, dal pilota di Schilpario Nicola Grassi.
Classificandosi due volte secondo e sfruttando il vantaggio accumulato nelle gare precedenti ha fatto suo il successo finale nel Trofeo promozionale della classe 800. 278 i punti complessivamente ottenuti dal conduttore orobico contro i 210 del primo antagonista, Luigi Muraro, del Mc Corsa Lunga. 
Grassi ha corso su Ski Doo con i colori del Motoclub Bergamo sezione Valdiscalve. Il suo nome allunga una lista di piloti già riusciti in passato nella medesima impresa: Luca Baschenis nel ’99, Matteo Arioli nel 2003, Federico Zonca nel 2004 e Michele Contessi dodici mesi fa.
Due di loro, il brembano Baschenis, classe '72, ed il costavolpinese Contessi, classe '81, sono stati tra i protagonisti della classe 500 nazionali, gruppo dove il titolo é stato conquistato dall’altoatesino della Polaris Alessandro Ploner. Baschenis (Ski Doo - Mc Bergamo Avb) si é classificato terzo a Livigno (grazie ad un secondo ed a due terzi nelle tre manche previste) e ha colto la quarta piazza finale nel campionato. Contessi (Arctis Cat - Mc Sebino) é risultato ottavo a Livigno (piazzandosi settimo nella prima manche e sesto nella terza) e settimo nella generale tricolore. 
382 i punti di Ploner, 334 quelli del secondo, Cristian Merli, 323 quelli del terzo, il campione 2005 Roland Zanet. Baschenis ha chiuso a quota 311, Contessi a 237.
Nella 800 nazionali titolo bis per lo scatenato Alessandro Ploner (ai danni del fratello Roland), nella 500 promozionali ha vinto il Trofeo Denis Perlotti del Mc World Racing.

 

 

 

1 marzo 2006

 

Massimo Sironi confermato al timone della scuderia Norelli

 

Il nuovo gruppo direttivo della scuderia Fulvio Norelli del Motoclub Bergamo ha scelto la Massimo Sironi continuità ed ha confermato alla massima carica di presidente uscente Massimo Sironi. 54 anni, imprenditore nel settore import-export, Sironi è stato tra i fondatori della società sportiva (nata nel 1966) e in precedenza aveva coperto le cariche di direttore sportivo, consigliere e vice presidente. Guiderà il club per i prossimi due anni portando a sei le stagioni alla guida della dinamica società sportiva. 

Confermati anche i due vicepresidenti, Ezio Dall’Ara e Renato Signorelli. Lo staff direttivo é completato dal tesoriere, il dott. Marco Montanari, dal segretario Enzo Paris, dal direttore tecnico Pierluigi Zanchi, dai direttori sportivi Michele Meani (settore enduro) e Renato Signorelli (regolarità d’epoca). Nella segreteria pure Fernanda Marangoni Bassanelli, e Vittorio Pignacca.

Per il 2006 la Norelli ha programmato, oltre alla collaborazione per l’allestimento della 40esima Valli Bergamasche, il Notturno in Moto nel mese di giugno, una manifestazione sperimentale di regolarità d'epoca il 3 settembre ad Oltre il Colle, due prove del campionato lombardo di enduro a Cologno al Serio, il 17 settembre ed il 1° ottobre, ed alcune manifestazioni promozionali rivolte ai giovanissimi.

 

 

 

27 febbraio 2006

 

Motoslitte a Schilpario nel segno di Contessi (che vince) e Grassi (che cade)

 

Spettacolo, velocità, voli e salti sulla pista Serta di Schilpario in occasione della seconda edizione dello Snow Cross per Motoslitte “Memorial Arnaldo Morandi” organizzato dal Moto Club Bergamo- Sezione Valdiscalve presieduto dal dinamico Andrea Maj. 

Una quarantina di bolidi si sono esibiti davanti ad un foltissimo pubblico lungo la panoramica pista di un chilometro ricavata ai margini della pineta, Un colpo d’occhio eccezionale che ha gratificato gli sforzi dei promotori. Non è stato profeta in patria l’idolo locale Nicola Grassi, protagonista del Campionato Italiani promozionale 800 col suo Ski-Doo- In un salto lunghissimo è uscito di posta, rimediando una botta che comunque non gli preduderà la partecipazione al- l’ultima prova tricolore di domenica prossima a Livigno. Anche un altro pilota di casa, Giuseppe Bendotti, si è leggermente infortunato durante la gara col suo Arctic Cat 800, rimediando la lussazione ad una caviglia. Così c’è stata gloria per altri schilpariesi, come Ivan Piantoni vincitore nella categoria d’epoca davanti al conterraneo Elenio Bonaldi.

Nella classe 500 affermazione di Silvan Troncatti su Arctic Cat, seguito da Guido Vaira su Polaris e Silvio Adamini su Lynkx, Quarto Alex Mora del Mc Valdiscalve, su Polaris

Ancora quarto lo stesso Mora nella gara della classe oltre 600 vinta da Manuel Scolari (Polaris) davanti a Lorenzo Moretti e Raffaele Daina.

Tra i dieci piloti licenziati é prevalso Michele Contessi, come da facile pronostico. Il pilota di Costa Volpino, protagonista su Arctis Cat anche nel tricolore nazionali 500, si é messo dietro Denis Perlotti e Cristian Saligari.

 

 

 

10 febbraio 2006

 

Runggaldier nuovo responsabile della Commissione enduro

 

A seguito della riunione tecnica svoltasi presso la sede centrale del Club in data 9 febbraio é stata costituita la nuova Commissione Enduro. Dopo la premessa del vicepresidente Renzo D'Adda sugli intendimenti della Commissione (contribuire allo sviluppo, alla gestione di ogni forma di pratica sportiva agonistica e ricreativa oltre a collaborare con la Sede del Moto Club alla risoluzione delle varie problematiche legate all’Enduro, al Fuoristrada e alla Regolarità D’Epoca) e dopo breve discussione sono stati eletti: 

Presidente: Giovanni Runggaldier
Segretario: Piccinini Giuliano Piccinini
Consiglieri: Di alma Bizioli; Paolo Buratti; Renzo D'Adda; Alessandro Manzoni; Michele Meani; Primo Sala; Renato Signorelli; Guido Turani; Pierluigi Zanchi.

 

 

 

8 febbraio 2006

 

Escalation di escursioni primaverili per la sezione Veteran Club

 

Inizio un po’ in sordina, per rigenerare i muscoli e i motori dopo la pausa invernale, per poi proporre gite sempre più "chilometrose" ed interessanti. Questo il programma, per la prima parte della stagione in sella, del Moto Veteran Club, l’organismo sezione del Mc Bergamo che riunisce circa 360 tra collezionisti ed appassionati di moto d’epoca. 
La prima escursione 2006 del gruppo guidato da Giovanni Nemis é stata programmata per domenica 26 marzo e avrà quale meta il lago d’Iseo, circa 90 i km previsti, al ritorno si salirà al Colle Gallo.
Seconda gita il 23 aprile, si darà gas in Val Taleggio (i km salgono a 100), quindi il 7 maggio rotta ancora verso nord per arrivare al Colle di Zambla, raggiunto dopo essere passati da Selvino e aver attraversato la Valle del Riso (130 km).
Il 21 maggio si uscirà dalla Bergamasca per puntare sulla suggestiva Grazzano Visconti, nel Piacentino, coi km che arriveranno ad essere circa 220, mentre il 25 luglio sarà la volta della Valtellina. Arrivo dal Passo dell’Aprica, sosta a Teglio e rientro da Morbegno, Ca’ San Marco e Val Brembana, in totale circa 260 km. 
Il programma della seconda parte di stagione é in fase di preparazione, si è comunque già deciso che la gita di settembre, abitualmente tra le più gettonate, avrà quale destinazione la Croazia. 

 

 

 

1 febbraio 2006

 

Oscar Norelli per Adriano Nota Nodari

 

Si avvicina la consegna dell’Oscar Norelli, il prestigioso riconoscimento istituito nel 1977 dalla scuderia Fulvio Norelli del Motoclub Bergamo per celebrare quei personaggi che più si prodigano per la diffusione del motociclismo, in Bergamasca e non solo. Quest’anno il gruppo direttivo della società sportiva giallonera ha scelto Adriano Rota Nodari, affermato dirigente del Moto Club Careter Nembro e cronometrista di lungadata. Riceverà il premio in occasione dell’assemblea della Norelli, in programma la sera di venerdì 3 febbraio, a partire dalle 21, nella ex sala consiliare del Comune di Bergamo, in via Tasso.
Rota Nodari ha iniziato la sua attività dietro le quinte del motociclismo nel '64. Sotto la sua guida, con presidente l'indimenticato colonnello Giovanni Moro e con piloti elementi del calibro di Gritti, Brissoni, Perego, Rottigni e Testori, il Careter ha toccato l'apice dei suoi successi, culminati con le vittorie nel Trofeo Fmi ('72, '73, '74 e '75), nel campionato italiano ('72, '79 e '80), nella Sei Giorni di Zeltweg, in Austria ('76).
Rota Nodari va ad allungare un elenco ricco di grandi nomi del settore, tra gli altri Consonni, Dall'Ara, Moscheni, Gualdi, Rottigni, Casari, Maffettini, Tremaglia, Gritti, Saini, Perini, Masserini, Acerbis, De Petri. L’anno scorso il riconoscimento andò all’avvocato Antonio Rodari.
La serata prevede anche le votazioni per il rinnovo del consiglio direttivo, le premiazioni dei conduttori più rappresentativi della scuderia (su tutti Claudio Sonzogni, per la seconda volta vincitore del Trofeo Memorial Sergio Zanetti quale vincitore di classe nel Trofeo Revival di regolarità) e di altri personaggi del motociclismo orobico.
TUTTI I PREMIATI CON L'OSCAR DAL 1977
1977 - Romualdo Consonni e Franco Dall'Ara
1978 - Carlo Moscheni
1979 - Franco Gualdi
1980 - non assegnato
1981 - Enrico Boschi
1982 - Pier Luigi Rottigni
1983 - Amelio Peri
1984 - Gianprimo Casari
1985 - non assegnato
1986 - Dante Mattioli
1987 - non assegnato
1988 - Fulvio Maffettini
1989 - Giuseppe Besola
1990 - Mario Tremaglia
1991 - Alessandro Gritti
1992 - non assegnato
1993 - Domenico Fenocchio
1994 - Eugenio Saini
1995 - Renzo D'Adda
1996 - non assegnato
1997 - Gianni Perini
1998 - Tullio Masserini
1999 - Franca e Walter Arosio
2000 - Franco Acerbis
2001 - Felice Manzoni
2002 - Alessandro "Ciro" De Petri
2003 - Paolo Gornati
2004 - Antonio Rodari

 

 

 

4 gennaio 2006

 

Team Treviza, anche quest'anno la punta é Gianmarco Rossi

 

Il Team Treviza Treviglio del Moto Club Bergamo ha già definito la propria formazione enduro per la nuova stagione sportiva 2006. 

Innanzitutto è stato confermato il portacolori delle Fiamme oro Gianmarco Rossi, risultato ancora una volta campione europeo nella categoria veteran. Accanto all’asso sanremese correranno i nuovi arrivati Simone Tonelli, Carlo Conforti e Andrea Fossati, altri piloti pienamente confermati Emilio e Andrea Comotti, il neo junior Mirko Marone ed il giovanissimo Mattia Barcella.
Nel settore minienduro, poi, la scuderia guidata dai fratelli Giancarlo e Alessandro Comotti ha confermato Alessandro ed Emanuele Facchetti, Federico Aresi, Matteo Rivoltella e Samuel Ghilardi, cui si è aggiunto il promettente camuno Nicholas Pellegrinelli.

 

 

 

 

 

 

al sommario delle news

m o t o c l u b   B e r g a m o

 stampa la pagina

a inizio pagina