Logo

News

CASAZZA 26 LUGLIO, REGIONALE ENDURO LOMBARDIA. AL TOP I PILOTI “BG”

E’ stato il Motoclub Bergamo, con le sue sezioni, in particolare Casazza, Ponteranica e Presolana, a salire in cattedra per organizzare la prima  prova del campionato regionale enduro, valida per le categorie Top Class, Expert, Territoriali, Mayor, Over (Veteran, Ultraveteran, Superveteran). Buona la prova in tutti sensi. Merito soprattutto della regia organizzativa, che ha offerto un tracciato tosto e avvincente, “alla bergamasca”, capace di distribuirsi in varie zone della Val Cavallina, ovviamente con epicentro Casazza, dove al centro sportivo era allestito il paddock e la segreteria. I piloti, infatti, ben 290, hanno saggiato fettucciati e linee a Grone, Berzo San Fermo, Spinone al Lago, Colli di San Fermo, verificando non solo la bontà dei percorsi, ma anche la bellezza degli angoli paesaggistici della valle, veramente graditi dai piloti, incorniciati per l’occasione da una stupenda giornata di sole e seguiti da un pubblico curioso e preparato. Una bella gara che, come anticipato in sede di presentazione, ricalcava quella allestita per gli Assoluti d’Italia di Enduro del 2011 (vinse il compianto finlandese Mika Ahola).

Alla fine, a parte le tante vittorie conquistate dai piloti “made in Bergamo”, che erano i favoriti del circus, correndo sui sentieri di casa, ad esaltarsi è stato l’enduro stesso. Certo, grandi risultati per i vari motoclub Bergamo, Costa Volpino, Sebino, Lago d’Iseo, Val San Martino, Brembana, Valli Bergamasche e Fast Team, ma su tutti è svettato il motociclismo, il sano e genuino enduro, proprio nella terra di elezione dell’enduro e della regolarità, la Bergamasca, che non vedeva l’ora di ripartire, di rilanciarsi, in tutti i sensi, anche a livello sportivo, proprio con il motociclismo. Evviva.

“Siamo molto contenti di come è andata la gara – afferma il presidente del Motoclub Bergamo Giuliano Piccinini – In particolare, di come è stata costruita e allestita, studiata nei suoi vari passaggi, che hanno trovato il gradimento dei piloti, ma anche il consenso di quanti si sono imbattuti nella manifestazione: impattante al punto giusto, ben realizzata. Ma siamo contenti soprattutto per lp0alta partecipazione di piloti; una gara impreziosita anche dalla presenza di piloti di calibro mondiale, come Oldrati, Moroni, MacCanney, Martini, Morettini, Kytonen, Spandre; e da numerosi Ospiti, come Patrick Grigis, Nicholas Sana, Omar Visinoni, e tanti altri, che hanno dato gas in tutte le speciali, dimostrando di apprezzare il tracciato”.

Vittoria nella Top Class per Andrea Belotti (MC Lago d’Iseo), con il compagno di club Stefano Bertolazzi secondo e il norellista Fausto Scovolo a chiudere il podio. A seguire, Giorgio Alberti (MC Costa Volpino) 4°, Davide Marangoni (MC Bergamo/Norelli) 8°, Carmelo Mazzoleni (MC Bergamo/Norelli) 9°, Roberto Rota (MC Costa Volpino) 11°.

Nella Master 2502T, vittoria di Danilo Falgari (MC Bergamo/Ponte Nossa), con a seguire una schiera di piloti del MC Lago d’Iseo: Alessio Rossi 2°, Filippo Perletti 3°, Valentino Cucinotta 6°, Danilo Cadei 9°, Diego Tallarini 10; con loro Michele Colombo (Fast Team) 4°.

Nella Major Master 300, successo di Michele Sonzogni (MC Bergamo/Ponte Nossa), davanti a Omar Gambarini e Alessandro Finardi (MC Bergamo/Ponte Nossa). Quindi, Davide Compagnoni (Fast Team) 4° e Giovanni Corna (MC Lago d’Iseo) 8°.

Nella Major Master 2504T, vittoria di Giuliano Falgari (MC Bergamo/Ponte Nossa), con Lorenzo Peli (MC Lago d’Iseo) 7° e Alberto Finardi (MC Bergamo/Ponte Nossa) 9°.

Nella Major Master 4504T, vittoria di Marco Guizzetti (MC Costa Volpino), con tre iseani a seguire: Michele Ninco 3°, Mauro Ferrari 5°, Roberto Siddi 6°.

Nella Expert 2502T, vittoria di Maurizio Zigliani (MC Lago d’Iseo), con Fabio Breda (MC Bergamo/Casazza) 3° e Angelo Bertolotti (MC Lago d’Iseo) 4°.

Nella Expert 300, piazza d’onore di Luca Cambianica (MC Bergamo/Casazza), mentre 5° posto per Carlo Gilardi (Fast Team) e sesta piazza per Corrado Scainelli (MC Bergamo/Ponte Nossa).

Nella Expert 2504T, terzo posto per Marcello Carini, del MC Costa Volpino, con Emilio Stocchetti (MC Lago d’Iseo) 7° e Roberto De Vivo, del MC Bergamo/Presolana 8°.

Nella Expert 450, quarta piazza per Simone Agazzi (Fast Team).

E’ Giorgio De Vitalia, del MC Lago d’Iseo, ad eccellere nella Veteran2T, con Aldo Cusini, del Fast Team, 5° e Massimo Grammatica, del MC Costa Volpino, 6°.

Mentre nella Veteran4T solo piazzamenti: Michele Dell’Andrea, del Fast Team, 4°, Alessandro Pierannunzi (MC Costa Volpino) 6°, Mauro Agazzi (MC Bergamo/Casazza) 7°.

Nella Ultraveteran 2T, vittoria di Renato Pegurri (MC Costa Volpino), con Amerigo Spiranelli, del MC Bergamo/Casazza, buon terzo. Poi, 4° Mauro Secomandi, del Fast Team; Fausto Minini (MC Lago d’Iseo )7°; Marco Ghilardi (MC Brembana) 11°; Fabrizio Lancini (Fast Team) 13°.

Nella Ultraveteran 4T, vittoria di Massimo Chiesa, del Fast Team, con il compagna di team Marco Bono ottimo secondo. Terzo gradino del podio per Isaia Carrara, del MC Bergamo/Casazza. A seguire: Remo Fattori, del MC Lago d’Iseo, 4°; Elio Valota (MC Bergamo/Casazza) 5°; Roberto Rigamonti (MC Val San Martino) 8°; Franco Rinaldi (MC Lago d’Iseo) 9°; Imerio Plebani (MC Bergamo/Casazza) 12°; Pierluigi Ghislandi (MC Chieve )14°.

Nella Superveteran 2T, successo di Fabiano Gusmini (Fast Team), con Marco Maffeis (MC Bergamo) 3° e il norellista Luca D’Adda 4°. Poi, Giorgio Contesi (MC Lago d’Iseo) 5°.

Nella Superveteran 4T, sesto posto per Carlo Canali, del MC Val San Martino, con Roberto Mazzoleni (MC Bergamo/Seriate) 8° e Ferdinando Bin (MC Val san Martino) 11°.

Territoriali125. Successo di Michele Mazzetto (MC Bergamo/Presolana), con una classifica piena di piloti orobici: Simone Angeretti (MC Bergamo) 4°; Mattia Moscheni (MC Bergamo/Casazza) 6°; Mattia Zanga (MC Bergamo/Casazza) 8°; Roberto Meroli (MC Berbenno) 10°; Francesco Di Rubba (MC Valli Bergamasche) 14°; Luca Bossi (MC Bergamo) 15°; Imerio Cortinovis (MC Bergamo) 17°; Alessandro Carminati (MC Bergamo/Casazza) 18°.

Territoriali 2502T. Successo per Daniele Gabrieli (MC Bergamo/Presolana), davanti ad Edoardo Giani (MC Bergamo/Casazza) e Michael Cadei (MC Bergamo/Seriate). Quindi, Giancarlo Marchesi (MC Bergamo/Casazza) 4° e Alessandro Agostinelli (MC Bergamo/Ponte Nossa) 5°.

Territoriali 300. Vittoria di Alfio Chioda (MC Bergamo/Presolana), davanti ai compagni di scuderia Fabio Bosio e Ronnie Meloni. Quindi, Piero Figaroli (MC Bergamo/Ponte Nossa) 5°; Danilo Marinoni (MC Bergamo) 6°; Stamen Milev (MC Bergamo) 16°; Giacomo Zenoni (MC Bergamo/Norelli) 17°; Roberto Ciceri (MC Val San Martino) 19°.

Territoriali 250 4t. Vittoria di Luca Todeschini (MC Bergamo), davanti a Marco Valota (MC Bergamo/Casazza). A seguire: Alberto Tomasoni (MC Bergamo/Seriate) 6°; Marco Calegari (MC Bergamo) 7°; Eugenio Perletti (MC Bergamo/Casazza) 9°; Diego Patelli (MC Bergamo/Casazza) 10°; Massimo Viganò (MC Costa Volpino) 14°.

Territoriali 450. E’ Francesco Tengattini (MC Costa Volpino) a vincere, con il compagno di club Paolo Facchinetti 9° e Walter Facheris (MC Bergamo/Norelli) 10°.

vertical band

CERCA

vertical band

ULTIMI POST

ASSOLUTI D’ITALIA DI ENDURO. LEADER E’ THOMAS OLDRATI venerdì 7 Agosto 2020

ITALIANO UNDER23/SENIOR ENDURO. DOMINIO FRA I MOTOCLUB E ASSOLUTA CON MIRKO GRITTI martedì 28 Luglio 2020

CASAZZA 26 LUGLIO, REGIONALE ENDURO LOMBARDIA. AL TOP I PILOTI “BG” martedì 28 Luglio 2020

CASAZZA 26 LUGLIO, ESORDIO DEL CAMPIONATO REGIONALE ENDURO venerdì 24 Luglio 2020

iscriviti al club

Per iscriversi al Moto Club Bergamo È possibile recarsi pressso la segreteria neglio orari di apertura oppure segui le istruzioni riportate sulla seguente pagina

scopri di più