home

 

  le manifestazioni

::  oggi
  ::  ieri
::  domani
  chi siamo
  la storia
  organigramma
  la valli
  la cavalcata
  il premio dei premi
  amarcord
  news

  classifiche

 

 


 

MOTO CLUB BERGAMO - 24126 Bergamo -via Carnovali 84

telefono e fax 035.4592744 - mail info@motoclub.bergamo.it

.

le manifestazioni :: 2006 :: regolarità revival Boldesico di Grumello del Monte

 

cronaca - giugno 2006

 

220 concorrenti e otto successi targati BG nella gara vintage di Boldesico

 

alcuni concorrenti al via della prova speciale

 

 

Non state sufficienti otto vittorie di classe, ai piloti bergamaschi, per aggiudicarsi i due premi più prestigiosi messi in palio dalla quarta prova del Trofeo Revival Fmi di regolarità ospitata a Boldesico di Grumello del Monte con la brillante organizzazione della locale scuderia del Motoclub Bergamo. Il Trofeo Benini Restauri, in palio per la squadra prima classificata, é infatti stato conquistato dal Mc La Marca Trevigiana, campione 2005 della disciplina, mentre il Trofeo Memorial Alessandro Corbetta, messo in palio dal vicepresidente del club Giuseppe per ricordare il figlio e riservato al conduttore primo assoluto, é andato al portacolori del Mc Oggiono Marco Motta, in sella ad una potente Suzuki. 

 

Sono comunque maturati, nelle stesse graduatorie, importanti podi. Tra le squadre ha concluso seconda l’equipe schierata dal Mc Careter Nembro e terza la formazione del sodalizio organizzatore mentre nell’assoluta - dopo Motta - si è piazzato il sempreverde 59enne Alessandro Gritti (su Puch 175), alfiere del Grumello. 
La Marca Trevigiana ha fatto centro con Rittà, Rossolato e Carraro mentre il suo ultimo innesto, l’ex iridato di enduro Matteo Rubin, ha concluso secondo. Nella sua classe - la C4 - ha dovuto fare i conti proprio con Gritti, che gli ha rifilato quasi venti secondi di distacco.

 

Nel Careter punteggio pieno per Claudio Oriboni e Giuseppe Signorelli, nel Grumello - oltre a Gritti - successo di Pietro Caccia. Quarta squadra quella del Mc Costa Volpino (con primi Heinz Renken e Roberto Perere), quinta quella della scuderia Norelli (a segno con Claudio Sonzogni e Mario Zanetti). 
Nel Vaso affermazione della squadra del Mc Oggiono che ha preceduto il Gilera Arcore, Regolarità 70 e Norelli.

 

La manifestazione, proposta per il terzo anno consecutivo, ha coinvolto 220 concorrenti, si é sviluppata lungo un tracciato di circa 31 km ripetuto tre volte, ha richiamato un buon numero di spettatori (soprattutto lungo la prova speciale su fettucciato in località terreno Locatelli). Più di venti i piloti ritirati, tra loro anche il vincitore assoluto del 2005, il fuoriclasse Gualtiero Brissoni.

 

 

 

 


 

 

vigilia - giugno 2006

 

La quarta tappa del Trofeo Fmi regolarità in Val Calepio

 

Anche quest’anno il Trofeo Fmi Revival di motoregolarità fa tappa a Boldesico di Grumello del Monte. L’appuntamento é fissato per domenica prossima 25 giugno. Per il torneo, che assegna i titoli tricolori del settore, sarà la quarta prova della stagione, l’unica in Bergamasca, arriva dopo quelle ospitate a Galliate (Novara) nel mese di marzo, ad Arezzo nel mese di aprile ed a Montefiorino (Modena) nel mese di maggio. 

 

Ad organizzare la manifestazione sarà la locale sezione Grumello del Motoclub Bergamo, dinamica società sportiva guidata da Giovanni Benini, che é in piena lotta per il successo a squadre nel Trofeo unitamente alle altre formazioni orobiche del Mc Careter Nembro, del Mc Costa Volpino della scuderia Norelli e dei campioni in carica del Mc La Marca Trevigiana.

 

Il Grumello schiererà i suoi campionissimi Gualtiero Brissoni (vincitore assoluto dodici mesi fa) e Alessandro Gritti mentre per l’occasione tornerà in gara, dopo diversi lustri, anche Eugenio Saini (in sella alla Gilera con la quale Francesco Foresti vinse alla Sei Giorni di San Pellegrino Terme del 1968).

 

Ci sono in palio il Trofeo Benini Restauri (alla prima squadra classificata del Trofeo) ed il Trofeo Memorial Alessandro Corbetta (al pilota primo assoluto), operazioni preliminari sabato 24 pomeriggio dalle 15 alle 18 e domenica mattina dalle 7 alle 9, prime partenze fissate alle 10.

 

 

 

 

 stampa la pagina

a inizio pagina